LFO 6357 Web
Lega del Filo d'Oro

Dal Macerata Opera Festival un aiuto alla musicoterapia

20 Luglio Lug 2015 1222 20 luglio 2015
  • ...

La Lega del Filo d'Oro è Charity partner della 51a stagione lirica “nutrire l’Anima”, in programma allo sferisterio di Macerata dal 17 luglio al 9 agosto

Il Macerata Opera Festival ha scelto la Lega del Filo d’Oro per mettere insieme musica e solidarietà: l’Associazione sarà Charity partner della 51a stagione lirica “nutrire l’Anima”, in programma allo sferisterio di Macerata dal 17 luglio al 9 agosto. Quanto verrà raccolto attraverso questa partnership servirà a realizzare un’ aula per l’attività di musicoterapia all’interno del nuovo Centro nazionale della Lega del Filo d’Oro, in costruzione ad Osimo. La musicoterapia infatti è parte del percorso di riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, per favorire il loro rapporto con il mondo esterno. La musica, attraverso le sue vibrazioni, riesce a catturare l’attenzione, stimola le percezioni e predispone all’esercizio; in questo modo i ragazzi riescono ad acquisire maggiore armonia nei movimenti, maggiore capacità di ascolto e di partecipazione, ottenendo benefici anche per quanto riguarda il linguaggio e la comunicazione.

Il Festival vedrà la presenza di volontari dell’Ente che informeranno il pubblico sulle attività svolte a supporto delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e una parte dell’incasso derivante dalla vendita dei biglietti per la serata del 6 agosto verrà devoluta all’Associazione. A questo si aggiunge il progetto “La luce dell’anima” di Heracomm, grazie al quale vengono realizzati tre recital al Teatro Lauro Rossi di Macerata, che arricchiscono il cartellone del Festival OFF, e uno spettacolo musicale all’interno delle suggestive Grotte di Frasassi. Tutti gli eventi, a ingresso gratuito, permettono di effettuare una donazione alla lega del Filo d’Oro sul sito http://www.lucedellanima.com/

Le Grotte di Frasassi sono la location speciale per un evento musicale di grande effetto, dal titolo “Luce e buio”, in programma il 1° luglio alle ore 20.30 e vera anteprima dei tre concerti al Teatro Lauro Rossi. Per i tre concerti in teatro, che compongono i Mercoledì Mania della stagione lirica, si parte il 22 luglio (ore 21) con il clavicembalista Rinaldo Alessandrini. La settimana successiva, 29 luglio (ore 21), sale sul palco il duo violoncello e pianoforte di Francesco Dillon e Emanuele Torquati con “Finger Music”. I Mercoledì Mania si concludono il 5 agosto, sempre alle 21, con “Salotto italiano”: in scena il soprano Carmela Remigio, erede della migliore tradizione vocale italiana, accompagnata al pianoforte dal grande maestro Leone Magiera. Per maggiori informazioni sul programma: www.sferisterio.it.

Foto di Nicolas Tarantino

Contenuti correlati