Innovazione

Produrre energia solare costa troppo? Fallo in cooperativa

11 Settembre Set 2015 1054 11 settembre 2015

Una coop veronese offre ai soci l'opportunità di sfruttare l'energia prodotta da alcuni impianti fotovoltaici in base al numero di quote possedute. Oltre all'energia si ottiene un ritorno che abbatte i costi della bolletta elettrica

  • ...
Getty Images Tetti Solari
  • ...

Una coop veronese offre ai soci l'opportunità di sfruttare l'energia prodotta da alcuni impianti fotovoltaici in base al numero di quote possedute. Oltre all'energia si ottiene un ritorno che abbatte i costi della bolletta elettrica

L'idea di produrre energia solare vi alletta ma i costi dell'impianto fotovoltaico vi spaventano? Da oggi una non profit risolve il problema grazie al progetto 'Le fattorie del Sole di Ugento e Racale' della cooperativa WeForGreen, presentato a Expo, che con l'acquisto di due impianti fotovoltaici nella provincia di Lecce permetterà a circa 360 famiglie in tutto il territorio nazionale di diventare produttori e consumatori di energia da fonte rinnovabile.
Il modello di partecipazione è appunto cooperativo: per aderire al progetto bisogna diventare soci; in base al numero di quote possedute, si può utilizzare l’energia rinnovabile prodotta per tutto l’arco di vita dell’impianto fotovoltaico. I due impianti acquistati in provincia di Lecce sono in funzione da inizio 2011 e hanno una potenza complessiva di 1.997,42 kWp. Attraverso i ricavi generati dagli impianti, e al netto dei costi di gestione, la cooperativa riesce a dare ai soci che partecipano al progetto un ristorno, grazie al quale abbattere i costi della propria bolletta elettrica. Inoltre, grazie agli accordi stipulati con un operatore del mercato elettrico, la coop riesce ad ottenere delle tariffe molto vantaggiose per l’energia consumata dai soci nelle proprie case. WeForGreen, fondata da LifeGate e ForGreen, ha già portato avanti un progetto simile con l'impianto fotovoltaico 'La masseria del Sole', che ha coinvolto circa 200 famiglie di 16 regioni. “L’ambizione di questa società è arrivare nel prossimo biennio ad oltre 600 soci coinvolti nei progetti e ad almeno quattro impianti di produzione attivi che sfrutteranno il sole, il vento e l’acqua”, spiega Gabriele Nicolis, presidente di WeForGreen.

Contenuti correlati