Scuola

90 milioni per il Wi-Fi nelle scuole

25 Settembre Set 2015 1044 25 settembre 2015

Il miglioramento delle infrastrutture per connettere le aule è premessa e incentivo all’adozione di quegli approcci didattici innovativi di cui tutti parlano e che in Italia aspettiamo con il Piano Nazionale Scuola Digitale

  • ...
Scuola Tablet JONATHAN NACKSTRAND:AFP:Getty Images
  • ...

Il miglioramento delle infrastrutture per connettere le aule è premessa e incentivo all’adozione di quegli approcci didattici innovativi di cui tutti parlano e che in Italia aspettiamo con il Piano Nazionale Scuola Digitale

C’è tempo fino alle ore 23.59 del 9 ottobre prossimo per aderire al bando del Miur per la realizzazione o il miglioramento di reti Wi-Fi nelle scuole italiane del I e del II ciclo. Oltre 90 milioni di euro sono stati stanziati dall’Avviso “Per la Scuola - competenze e ambienti di apprendimento”, inserito nel Programma Operativo Nazionale 2014-2020.

L'avviso è del 13 luglio e la procedura per fare richiesta è attiva dal 10 settembre, ma se il Miur ieri ha fatto un nuovo comunicato per rilanciare l'informazione, forse è segno - preoccupante - che le scuole stanno un po' latitando nel cogliere l'opportunità.

«Abbiamo a disposizione risorse per coprire il 100% delle richieste», ha detto il Ministro Stefania Giannini. «Il miglioramento delle infrastrutture per connettere le aule è un incentivo all’adozione di quegli approcci didattici innovativi che vogliamo promuovere con il nuovo Piano nazionale per la scuola digitale che presenteremo a breve e di cui il bando rappresenta un primo passo».

L’Avviso prevede che ciascun istituto possa richiedere da un minimo di 7.500 euro a un massimo di 18.500 euro, in base al tipo di intervento necessario (ampliamento o realizzazione ex novo della rete wi-fi) e in relazione alla grandezza della scuola.

Contenuti correlati