Getty Images Homeless
Fondazione Progetto Arca

Open day al dormitorio aspettando la Notte dei senza dimora

13 Ottobre Ott 2015 1612 13 ottobre 2015
  • ...

Prosegue a Milano la settimana contro l'indigenza dal titolo "Poveri Noi!". Giovedì 15 ottobre Progetto Arca apre le porte del centro di accoglienza di via Mambretti e organizza una mostra fotografica. Sabato 17 ottobre la XVI edizione della manifestazione in piazza Santo Stefano a Milano

Ogni giorno un’occasione per vivere con consapevolezza la settimana contro l’indigenza (qui la news ) grazie alle iniziative delle associazioni che a Milano si occupano di chi vive in gravi difficoltà o non ha una dimora hanno messo in campo sotto il titolo di “Poveri noi!”. La settimana ha preso il via domenica 11 ottobre, mentre la conclusione sarà sabato 17 ottobre in occasione della sedicesima edizione della Notte dei senza dimora.

Nel calendario delle iniziative rientra, al centro della settimana, l’open day di Fondazione Progetto Arca che giovedì 15 ottobre apre le porte del Centro di accoglienza di via Mambretti 33 a tutti i milanese che desiderano capire cosa significhi vivere in situazione di indigenza ed emarginazione, ma anche come è possibile offrire il proprio aiuto alle persone senza dimora.

Dalle ore 16 alle 20 di giovedì sarà possibile entrare nel centro e incontrare quanti lo popolano: operatori, volontari e ospiti. Osservando gli spazi della vita quotidiani di chi anima via Mambretti, ascoltando i racconti delle giornate fatte di attività, necessità e aspettative ci si potrà rendere conto di una realtà che spesso ci scivola al fianco.

Una delle immagini della mostra "Insieme possiamo moltiplicare il pane"

La visita sarà arricchita dalla mostra fotografica “Insieme possiamo moltiplicare il pane”, realizzata grazie agli scatti di giovani fotografi vicini a Progetto Arca (Isabella Balena, Daniele Lazzaretto e Sara Battoraro) che hanno come tema centrale il cibo, inteso non solo come fonte di nutrimento ma come punto di partenza per la creazione di un rapporto con chi si trova in difficoltà, con l’obiettivo di dar vita una relazione orientata all’integrazione sociale

Momento clou e conclusivo della settimana sarà sabato 17 ottobre in piazza Santo Stefano nel cuore di Milano. Una grande festa organizzata da tutte le associazioni che in città si occupano di lotta all’emarginazione che ha l’obiettivo di sensibilizzare sulla situazione di chi non ha più una casa.

Due biciclettate partiranno da due punti diversi di Milano: il dormitorio di viale Ortles (ore 16) e piazzale Loreto (ore 17) per arrivare entrambe alle ore 18 in piazza Santo Stefano dove dalle ore 16 sarà possibile partecipare al knitting: realizzazione di cappellini, sciarpe e maglioni fatti a maglia.

In piazza ci sarà spazio per la musica, interventi e una cena collettiva offerta dalle associazioni organizzatrici (progetto Arca si occuperà del secondo). Dopo la presentazione della serata e gli interventi di animazione con giocolieri e clown a mezzanotte per chi lo vorrà sarà possibile dormire in sacco a pelo all’aperto. Condividendo così per una notte la vita di chi non ha altra scelta che dormire con il cielo come soffitto.

Nel corso dell’evento inoltre saranno raccolti indumenti quali sciarpe, cappelli e guanti, coperte e scatolame.

In apertura foto Getty Images

Contenuti correlati