Scuola

Bambini: torna il cartone animato che spiega le tasse

24 Novembre Nov 2015 1314 24 novembre 2015

Al via la nuova edizione dell'iniziativa a favore della legalità fiscale dei Commercialisti milanesi. Oltre 180 volontari entreranno alle elementari col “decalogo del piccolo contribuente“

  • ...
Immagine Cartoon 2
  • ...

Al via la nuova edizione dell'iniziativa a favore della legalità fiscale dei Commercialisti milanesi. Oltre 180 volontari entreranno alle elementari col “decalogo del piccolo contribuente“

Far capire ai giovani il concetto di legalità fiscale, contribuendo a combattere la cultura dell’evasione, parlando con gli studenti delle scuole elementari milanesi. E' questo l'obiettivo della nuova edizione del progetto “Ti spiego le Tasse”, al via il prossimo 25 novembre, ideato per le classi quarte e quinte delle scuole primarie dall’Associazione Italiana Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

Durante l’anno scolastico 2015-2016 oltre 180 volontari di AIDC e ODCEC Milano, preparati da formatori specializzati nel settore dell’infanzia, terranno incontri per spiegare agli alunni l’importanza nella vita quotidiana dei servizi erogati dallo Stato (tra cui proprio la scuola), evidenziando come i tributi fiscali siano fondamentali per il loro mantenimento. Con il supporto di un cartone animato e del “Decalogo del piccolo contribuente”, un vademecum con le 10 “pillole” di educazione fiscale, i volontari spiegheranno cosa sono le tasse e perché siamo tutti chiamati a pagarle. La prima tappa del calendario degli incontri si terrà il 25 novembre presso l’Istituto Zaccaria di Milano.

“Nell’anno scolastico di debutto dell’iniziativa “Ti spiego le Tasse”, il 2014-2015, abbiamo formato oltre 600 ragazzi e i numerosi Dottori Commercialisti che hanno composto la squadra dei volontari e hanno esposto il progetto nelle classi raccontano di una appassionata e gratificante esperienza: l’orgoglio di appartenere ad una categoria che sa mettersi a disposizione del bene sociale è un sentimento sano e da riscoprire” spiega Lodovico Gaslini, presidente di AIDC Milano. “Diffondere presso le nuove generazioni una conoscenza civica rispetto ai temi della legalità e lealtà fiscale è il fulcro di un percorso educativo che mira a creare le basi per un rapporto e un clima favorevole tra cittadino e fisco, che oggi risulta essere troppo spesso conflittuale e difficile. I Dottori Commercialisti Milanese sono pronti a fare la loro parte” spiega Alessandro Solidoro, presidente dell’ODCEC di Milano

Contenuti correlati