Raccolte fondi globali

Domani è il #GivingTuesday: associazioni, fatevi vedere

30 Novembre Nov 2015 1059 30 novembre 2015

Dal 2012 il primo martedì di dicembre è la giornata dedicata alle donazioni online. Diffusa in decine di paesi - ma non ancora ufficialmente in Italia - l'iniziativa ha raccolto solo l'anno scorso quasi 20 mlioni di dollari. Partecipare però non è difficile... ecco come

  • ...
Giving Tuesday2015
  • ...

Dal 2012 il primo martedì di dicembre è la giornata dedicata alle donazioni online. Diffusa in decine di paesi - ma non ancora ufficialmente in Italia - l'iniziativa ha raccolto solo l'anno scorso quasi 20 mlioni di dollari. Partecipare però non è difficile... ecco come

E' nato solo da tre anni, eppure il #Giving Tuesday, il Martedì del Dono, istituito nel 2012 e fissato il primo martedì che segue il Giorno del Ringraziamento (cioè domani 1 dicembre), dopo il Black Friday dei primi regali di Natale e il Cyber Monday degli smanettoni (che è oggi), ha raggiunto in pochissimo tempo risultati ragguardevoli. Il primo anno debuttò con 2500 associazioni coinvolte, 10 milioni di dollari raccolti e un +53% di donazioni online rispetto alla stessa data del 2011; quest'anno siamo a 30mila organizzazioni, e si spera di battere il record di 19 milioni raccolti nel 2014 con un +470% di donazioni online rispetto a quando il primo martedì di dicembre era un giorno qualunque.

Ideata dal centro culturale newyorchese 92nd Street Y, che conta oltre 130 anni di storia, in collaborazione con la United Nations Foundation il #GivingTuesday è diventato di fatto una campagna mondiale che viaggia su tutti i social media con l'obiettivo di convincere persone, aziende e gruppi a donare alle associazioni non profit. Diffuso ormai con partnership stabili in 29 paesi del mondo - ma non ancora sbarcato ufficialmente in Italia - rappresenta una preziosa occasione di visibilità per tutte le organizzazioni, che possono utilizzare liberamente l'hashtag e sperare di entrare nel flusso positivo di donazioni che domani invaderà la rete. Tutte le informazioni sono sul sito dedicato.

Contenuti correlati