Legge di Stabilità 2016

Hai tre figli? Sconti in arrivo con la Carta Famiglia

21 Dicembre Dic 2015 0951 21 dicembre 2015

La Camera ha approvato l'istituzione della Carta Famiglia, per sconti e agevolazioni alle famiglie con almeno tre figli minori

  • ...
Bambini Sean Gallup:Getty Images
  • ...

La Camera ha approvato l'istituzione della Carta Famiglia, per sconti e agevolazioni alle famiglie con almeno tre figli minori

Con il 2016, arriva in Italia la Carta Famiglia. L’ha istituita la legge di Stabilità approvata dalla Camera nella notte fra sabato e domenica, grazie a un emendamento di Mario Sberna. La carta è destinata alle famiglie costituite da cittadini italiani o da cittadini stranieri regolarmente residenti sul territorio italiano, con almeno tre figli minori. Sarà rilasciata alle famiglie che ne faranno richiesta, in base all'ISEE, su criteri che verranno stabiliti dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro per lo sviluppo economico entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge.

La Carta Famiglia Nazionale è emessa dai singoli Comuni, che attestano lo stato della famiglia al momento del rilascio, ed ha una durata biennale dalla data di emissione. La carta consentirà l'accesso a sconti sull’acquisto di beni o servizi ovvero a riduzioni tariffarie con i soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all’iniziativa (ovviamente queste rete è ancora tutta da costruire, e sarà disponibile sul sito del Dipartimento delle politiche per la famiglia); sarà anche funzionale alla creazione di uno o più Gruppo di acquisto familiare (Gaf) o gruppi di acquisto solidale (Gas) nazionali, nonché alla fruizione dei biglietti famiglia ed abbonamenti famiglia per servizi di trasporto, culturali, sportivi, ludici, turistici ed altro.

Le famiglie con 3 e più figli in Italia sono poco più di 1 milione e rappresentano circa il 4% di tutte le famiglie, ma contribuiscono con circa il 20% al totale dei figli minori. Già nel novembre 2007 il Consiglio dei Ministri aveva deliberato un disegno di legge collegato alla manovra finanziaria, in cui veniva istituita la “carta della famiglia” per nuclei con almeno tre figli di minore età, ma tale carta non è entrata mai in vigore in quanto il decreto attuativo non è stato emanato a seguito della successiva caduta del Governo Prodi. A livello europeo, dove diversi Paesi hanno già una Carta simile, è allo studio l'introduzione di una 'Large family card', promossa dall'Elfac (European Large Families Confederation).

Contenuti correlati