Viaggio MOSTRA ADV
Fondazione L'Albero della Vita

Nei disegni di piccoli siriani in viaggio verso il futuro

28 Gennaio Gen 2016 1548 28 gennaio 2016
  • ...

Si inaugura venerdì 29 gennaio la mostra dei bambini e ragazzi in transito a Milano e che sono stati accolti nei centri dell'Hub della Centrale grazie al progetto "Emergenza Siria". Attraverso i loro occhi e i tratti a matita sui fogli possiamo scoprire le loro esperienze

È intitolata “In viaggio verso il futuro” ed è una mostra molto particolare. Non ci sono le opere di grandi artisti, nomi famosi o emergenti del panorama artistico. A essere esposti sono una trentina di disegni che hanno un’origine comune: sono stati realizzati dai bambini e dai ragazzi siriani che sono transitati a Milano nei due centri di accoglienza dell’hub della Stazione Centrale di Milano.

A proporre questa sorta di omaggio alle storia dei piccoli profughi è la mostra promossa da Fondazione L’Albero della Vita che dall’ottobre del 2013 opera in favore dei profughi siriani in transito nel capoluogo lombardo con il progetto “Emergenza Siria”. Un progetto che, spiega il presidente di L’Albero della Vita, Ivano Abbruzzi «mira a generare per questi bambini - in una fase di grande vulnerabilità - le condizioni più favorevoli perché possano, pur in un tempo breve, incontrare un “luogo sicuro”, tutelato, dove sia possibile riconquistare un momento di normalità. Accogliere è il tratto connotativo dell’intervento e del nostro agire progettuale, facciamo il possibile perché i bambini si sentano al sicuro e accettati, senza essere discriminati. Li invitiamo a prendere parte a diverse attività che restituiscano valore e dignità all’individuo, alla sua storia di vita, al suo vissuto e facciamo il possibile per coinvolgerli e per proporgli ciò che meglio risponde ai loro bisogni in quel momento».

Abbruzzi ricorda come: «Nel nostro lavoro progettuale di questi due anni sia nei centri d’accoglienza a Milano, sia all’hub in Stazione Centrale, abbiamo incontrato migliaia di bambini a cui abbiamo restituito dei riferimenti, abbiamo dato cura, attenzione e cercato di creare una relazione, offrendo speranza e infondendo fiducia per un futuro migliore».

Nella gallery qui sotto tre dei disegni in mostra dedicati a guerra e viaggio. In apertura il viaggio in mare visto da un bambino

  • Ad V Guerra Disegno
  • ADV Guerra 2 Mostra
  • Adv Viaggio Mostra

Con la mostra “In viaggio verso il futuro” la Fondazione vuole trasmettere un messaggio positivo in un momento in Italia e in altri Paesi la situazione dei profughi siriani è sempre più delicata. La mostra servirà proprio a raccontare il loro viaggio verso l’Italia e l’accoglienza che hanno ricevuto. E il messaggio ci arriva attraverso gli occhi dei bambini e per mezzo di uno strumento diretto e sincero come i loro disegni.

I disegni e le foto esposte durante la mostra, sono il frutto del lavoro svolto da L’Albero della Vita e dall’Unità di Ricerca sulla Resilienza dell’Università Cattolica a Milano, come in Libano e Giordania, negli ultimi due anni. I disegni in modo semplice ma allo stesso tempo anche molto emozionante raccontano i motivi della loro partenza, la difficoltà del viaggio per arrivare in Italia, la drammaticità della guerra e la bellezza dell’accoglienza e della solidarietà ricevuta, senza dimenticarsi dei sogni per un futuro migliore.

La mostra viene inaugurata venerdì 29 gennaio alle ore 19 all’Ex Fornace di Milano (Alzaia Naviglio Pavese, 16) e fino al 7 febbraio sarà possibile visitarla seguendo un percorso che si sviluppa seguendo l’idea di un viaggio immaginario che attraversa quattro aree tematiche: casa, guerra, viaggio, accoglienza. Inoltre, nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 gennaio la mostra sarà accompagnata da laboratori tematici, che sono stati svolti dagli operatori della Fondazione con i bambini siriani durante questi due anni di lavoro (dettagli dell'evento in agenda)

Contenuti correlati