Giovani

Servizio civile europeo, scade il 9 marzo il bando IVO4ALL

16 Febbraio Feb 2016 1844 16 febbraio 2016

È la prima esperienza a livello europeo: 50 le ragazze e i ragazzi che verrano selezionati. "L'Italia è capofile del progetto, speriamo in una partecipazione massiccia", sottolinea la responsabile nazionale servizio civile del Pd, Francesca Bonomo

  • ...
Servizio Civile
  • ...

È la prima esperienza a livello europeo: 50 le ragazze e i ragazzi che verrano selezionati. "L'Italia è capofile del progetto, speriamo in una partecipazione massiccia", sottolinea la responsabile nazionale servizio civile del Pd, Francesca Bonomo

Scade il prossimo 9 marzo 2016 alle ore 14 il bando per la selezione di 50 volontari per la prima sperimentazione del servizio civile europeo, IVO4ALL (qui il link al bando). "E' un progetto di cui l’Italia è capofila in Europa, spero in una grande partecipazione giovanile", sottolinea la deputata del Pd Francesca Bonomo, referente nazionale Servizio civile per lo stesso partito. "Esattamente 15 anni fa, nella mattina del 14 febbraio 2001, la Camera dei Deputati approvava in via definitiva la legge n. 64/2001 che avviava la storia del servizio civile nazionale volontario, aprendolo anche alle donne”, ricorda Bonomo.

“Una ricorrenza che festeggiamo nel migliore dei modi, grazie al lavoro di squadra che ha dato nuovo slancio al servizio civile, bando IVO4ALL in prima fila. Lanciato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi durante il semestre europeo a guida italiana, oggi è diventato realtà”, prosegue la deputata Pd.

“Dopo 15 anni l'istituto del servizio civile è più in forma che mai, nei numeri, nelle novità e nelle prospettive: prima fra tutte l’approvazione del servizio civile universale all’interno della Riforma del Terzo Settore, oggi all’esame del Senato. Un'importanza e un valore riconosciuti anche dal Presidente Mattarella, che il prossimo 3 marzo riceverà al Quirinale volontari del servizio civile".

Contenuti correlati