Brendan Smialowski:Getty Images World Bank Building
Bond

Banca mondiale lancia un'obbligazione per lo sviluppo sostenibile

1 Marzo Mar 2016 1604 01 marzo 2016
  • ...

Dedicata al mercato italiano la nuova emissione della durata di dieci anni vede la collaborazione di Bnp Paribas e di Banca Akros Spa. La sottoscrizione dal 1 al 21 marzo prossimi

Un’obbligazione per lo sviluppo sostenibile dedicata al mercato italiano. A emetterla è la Banca Mondiale (Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, “BIRS”, rating Aaa/AAA1) che ha annunciato l’emissione delle Obbligazioni per lo Sviluppo sostenibile 03/2026. Si tratta di un’obbligazione in Usd a tasso fisso 1,75% Callable con scadenza 2026.

La missione dichiarata della Banca Mondiale è quella di porre fine all’estrema povertà nell’arco della prossima generazione e di promuovere benessere condiviso. Questi obiettivi dovranno essere raggiunti in modo sostenibile nel tempo affinché possano essere trasmessi di generazione in generazione. L’obbligazione (sottoscrivibile dal 1° marzo al 21 marzo 2016, salvo chiusura anticipata) coniuga la ricerca di rendimento al contestuale impiego delle risorse raccolte per finanziare progetti sostenibili sul piano ambientale, sociale ed economico, volti a ridurre povertà e disuguaglianza.

La Banca Mondiale si finanzia attraverso il mercato dei capitali per sostenere progetti sostenibili nei Paesi in via di sviluppo al fine di migliorare gli standard di vita, tutelare il patrimonio ambientale e promuovere diversi settori quali, ad esempio, istruzione, sanità e infrastrutture.

Alla scadenza, dopo dieci anni, la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale in dollari statunitensi. A partire dal 29 marzo 2018, con cadenza annuale, l’Obbligazione può essere rimborsata anticipatamente alla pari dall’emittente.

Per questa emissione, la Banca Mondiale ha collaborato con Bnp Paribas, come Dealer, e con Banca Akros S.p.A., come Co-Dealer, per promuovere agli investitori retail italiani una soluzione di investimento responsabile e sostenibile.

Maggiori informazioni sul prodotto e sulle banche aderenti sono disponibili sul sito www.sustainablebond.com.

In apertura la sede della World Bank a Washington photo by by Brendan Smialowski/Getty Images

Contenuti correlati