Getty Images 513975324
#NoBordersEurope

Europa: dove sono i siriani?

8 Marzo Mar 2016 1539 08 marzo 2016
  • ...

La guerra civile iniziata nel 2011 lascia irrisolte molte questioni. Una fra tutte: dove sono i siriani? Su 11,5 milioni di profughi, solamente - si fa per dire - mezzo milione sono arrivati in Europa negli ultimi quattro anni. Quasi quanti nella sola Serbia. È questa la crisi?

Il numero dei siriani che arrivano in Europa chiedendo protezione e asilo continua a crescere. Ma, ammettono dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), rimane basso se comparato a quello delle regioni confinanti con il Paese dove dal 2011 è in corso una guerra.

Solamente - si fa per dire - il 10% dei siriani in fuga ha chiesto asilo in Europa. I dati dell'UNHCR fotografano una situazione che, al 31 dicembre 2015, contrasta con la percezione comune, la quale da par suo è stata indotta a vedere nei siriani la principale categoria di richiedenti asilo.

A gennaio 2016, in UE, escludendo la Serbia, i richiedenti asilo con cittadinanza siriana sono stati 31.703. Il picco di richieste risale però al settembre 2015, con 64.349 nuove richieste.

Un siriano tra le macerie di Douma, a 10 km da Damasco.

7 marzo 2016 Foto: SAMEER AL-DOUMY/AFP/Getty Images

In quattro anni di guerra civile, dall'aprile 2011 a dicembre 2015, si calcola siano 11,5milioni le persone in fuga dentro e fuori i confini della Siria. Sempre tra aprile 2011 e dicembre 2015 sono 579.184 i siriani che hanno chiesto asilo in nello spazio giuridico europeo (includendo Svizzera e Norvegia).

In Italia, dal 2011 al 2015, i siriani che hanno chiesto asilo sono stati 2451, mentre a Malta le richieste di asilo, sempre da fonti dell'Alto Commissariato, sono state 1222,.. In Grecia, 5129, mentre la Svizzera ne ha accolti 11.974. Più del Regno Unito, dove i richiedenti asilo con passaporto siriano in 4 anni sono stati 8.792, per tacere delPortogallo che ne ha accolti solamente 205. Poco più di 50 l'anno.

I dati al 3 marzo scorso parlano di 4.815.360 rifugiati siriani si trovano oggi tra Iraq, Libano, Giordania, Egitto e Turchia. Altri 7milioni sono sfollati interni, che non hanno potuto per mancanza di mezzi o altro lasciare il Paese.

Torniamo all'Europa. I Paesi che in questi quattro anni hanno accolto più profughi sono, nell'ordine: Serbia e Kosovo (313.035), Germania (218.186), Svezia (105.889), Ungheria (72.004), Austria (34.154), Olanda (29.813), Danimarca (17.913), Belgio (14.805) e Norvegia (11.246).

La diaspora siriana al 29 febbraio 2016

Come ultimo dato, resta da ricordare che una cosa è chiedere asilo, ben altra verdere accolta quella richiesta.

Richieste di asilo al 2014

Piccola postilla: in Germania, quasi il 60% delle richieste di asilo viene respinta. Tra il dichiararsi - e magari esserlo - siriani e il poterlo dimostrare carte e passaporto biometrico alla mano corre un altro confine. Uno dei tanti, in questa Europa sempre più in balìa dei suoi muri.

Immagine in copertina: un ritratto di Bashar al-Assad durante una partita allo stadio di Damasco, 4 marzo 2016 (LOUAI BESHARA/AFP/Getty Images)

Contenuti correlati