Ai Bi Chicco
AiBi

Il Chicco di felicità si reinventa come shopping bag

17 Marzo Mar 2016 2336 17 marzo 2016
  • ...

Una nuova prestigiosa collaborazione fra moda e solidarietà: è quella che vede Gigliola Curiel accanto a Chicco e Amici dei Bambini per sostenere le adozioni di bambini con special needs. Quest'anno il Chicco di Felicità è una shopping bag incotone, per mamma e bambina. Dal 2010 il progetto ha controbuito all’adozione di 1.000 bambini, di cui 800 con special needs

Una shopping bag in cotone, dal gusto tutto italiano, con una piccola pochette coordinata: è questa l’inedita limited edition del Chicco di Felicità, l’iniziativa che dal 2010 vede Chicco e Amici dei Bambini uniti per sostenere le adozioni di bambini con special needs. Un accessorio twin-set che può trasformarsi in un divertente gioco di complicità tra mamma e figlia: così l’ha pensato la stilista Gigliola Curiel, che ha presentato oggi la shopping bag insieme a Francesca Catelli, vice president Artsana Group e a Marco Griffini, presidente di AiBi. A completare il tutto c’è un originale portachiavi, che può essere staccato e utilizzato a parte o lasciato sulla bag.

Le shopping bag

Dopo lo charm, la chiave, le bustine, è toccato quindi a Gigliola Curiel reinterpretare il Chicco di Felicità, un progetto nato nel 2010 per garantire sostegno psicologico, medico e legale ai bambini con special needs adottati e alle loro famiglie, un’iniziativa che ad oggi ha conquistato più di 300.000 clienti Chicco e ha contribuendo a rendere possibile l’adozione di 1.000 bambini, di cui 800 con special needs. Roberta, mamma adottiva e ora anche nonna adottiva, ha portato la sua testimonianza rispetto all'arrivo di Shan, il nipotino nato in Cina, entrato in famiglia lo scorso settembre: aveva più di due anni e pesava appena 6 kg (qui la sua "lettera", appena arrivato in Italia).

Francesca Catelli, Marco Griffini e Gigliola Curiel

La shopping bag è proposta in tre varianti colore – rosso, blu, ecru – con grafiche overall che si rincorrono nel gioco degli opposti: cuori, righe e pois. A rendere ancora più speciale la partnership tra i due brand italiani è la presenza di una madrina d’eccezione: Rosa Cracco, mamma di Pietro e Cesare e moglie di Carlo Cracco (nella foto di copertina). La bag è disponibile in tutti i Negozi Chicco Italia e nello Spazio milanese Curiel al prezzo di 10 euro.

Contenuti correlati