Getty Images 475227086
Meeting

Come rigenerare le città

1 Aprile Apr 2016 1632 01 aprile 2016
  • ...

La progettazione culturale come leva per immaginare il futuro dei contesti urbani. È il tema di La città dei cittadini, una due giorni con tantissime voci. Organizzata a Milano da Connecting Cultures

Una due giorni dedicata a una riflessione e a un confronto sul futuro di Milano (e non solo), proposto dall’Associazione Connecting Cultures. Non un dibattito ma qualcosa di più: un osservatorio (sostenuto da Fondazione Cariplo) dedicato all’innovazione strategica e alla rigenerazione del territorio attraverso la progettazione culturale integrata. L’appuntamento è per i prossimi 7 e 8 aprile al Mudec, il nuovissimo Museo delle Culture in zona Tortona, a Milano. La Città dei Cittadini vuole proporre un autentico scarto con il passato proponendo a tutti gli stakeholders della citta (dagli amministrator ai progettisti, agli investitori, agli abitanti, alle associazioni e cooperative attive sul territorio) di guardare oltre, immaginando scenari che siano frutto di collaborazioni a più livelli. L'obiettivo è di favorire uno sguardo progettuale interdisciplinare più ampio per aprire orizzonti inediti, fondati su una nuova consapevolezza, ecologie urbane concepite a scale diverse e soprattutto a dimensione umana; promuovere una cultura del progetto che sia anche dialogo aperto sulle trasformazioni della città, e che possa comprendere l'energia generata dall'interesse dei cittadini per il futuro delle metropoli. Una progettazione quale processo pragmatico e democratico potrà suggerire ecologie per città "resilienti", nata dalla conoscenza approfondita dei luoghi anche da parte di chi li abita e li attraversa quotidianamente. Strategie adattive al posto di tabulae rase, nuovi metabolismi che mettano a sistema le risorse potenziali dei luoghi e che favoriscano inclusione e la convivenza civile trasformandole in luoghi più ameni e sostenibili per chi li frequenta. Chi sono dunque gli attori del cambiamento e quali le tematiche e le priorità per il buon governo?

Nella due giorni verranno affrontate quattro grandi aree tematiche:

Le Grandi Sfide sul Territorio
La progettualità a macro scala dei grandi investitori, la città pubblica e il Bene Comune. Quale ruolo per l’Amministrazione? Quali visioni per la regione metropolitana?

Abitare la città: abitazioni di lusso e edilizia popolare a confronto
Quali investimenti per la città migrante? Degrado e rigenerazione dell’abitare sociale. Abusivismo e legalità. La sicurezza dove serve. Come migliorare Corviale? Come progettare per culture altre? Uso e riuso. Il falso tema della sicurezza.

Lo spazio pubblico e la sua funzione
Equazione spazio pubblico uguale vita democratica. Il presidio del territorio. La piazza, i parchi, il ruolo dell’arte nella sfera pubblica quale “place making”. Dai vuoti urbani ai “luoghi” urbani.

La dimensione del locale, microcosmi e vicinato
Reti e politiche di prossimità. L’importanza delle relazioni. La partecipazione dei cittadini.

Contenuti correlati