Agricoltura

Sempre più biologico in Italia: approvato il Piano strategico nazionale

1 Aprile Apr 2016 0941 01 aprile 2016

Più controlli, più coordinamento e sostegno, ma anche più prodotti bio in ospedali e scuole e corsi di formazione in licei e università. Così l'Italia investe in un settore nel quale i consumi sono aumentati del 20 per cento in un anno

  • ...
FABIO MUZZI:AFP:Getty Images Vendemmia
  • ...

Più controlli, più coordinamento e sostegno, ma anche più prodotti bio in ospedali e scuole e corsi di formazione in licei e università. Così l'Italia investe in un settore nel quale i consumi sono aumentati del 20 per cento in un anno

Migliorare i controlli e il sistema di certificazioni, semplificare la normativa, sostenere l'agricoltura biologica, stimolare l’utilizzo dei prodotti bio negli ospedali e nelle scuole, e applicare il metodo biologico anche nella gestione del verde delle aree pubbliche, introdurre percorsi formativi sull’agricoltura biologica in ambito universitario e corsi di aggiornamento per i docenti anche nelle scuole superiori. Sono queste alcune delle azioni previste dal Piano Strategico nazionale del biologico, approvato venerdì in conferenza Stato Regioni. Il Piano, risultato del lavoro portato avanti dal Ministero delle Politiche Agricole insieme a tutta la filiera, prevede una serie di obiettivi mirati per la crescita del settore, sia in termini di mercato che di superficie dedicata all’agricoltura biologica, da raggiungere entro il 2020 attraverso alcune azioni specifiche, ovverto linee guida strategiche per favorire e indirizzare uno sviluppo armonico del settore in Italia.

«L’approvazione del Piano rappresenta un passaggio importante per un settore sempre più strategico per tutto il Paese, come ci dimostrano anche i consumi interni che nell’ultimo anno sono aumentati in modo esponenziale segnando +20%», ha commentato il ministro Maurizio Martina. «In questo momento di forte crescita è fondamentale, quindi, mettere in campo una strategia di insieme e a lungo termine, in grado di dare un indirizzo preciso allo sviluppo del biologico così da coordinare al meglio le politiche di sostegno e dare allo stesso tempo risposte concrete alle esigenze degli operatori».

Il dettaglio delle dieci azioni strategiche si trova sul sito del Mipaf

Contenuti correlati