VITA #4
Editoria

Il nuovo Vita: più di un giornale e più di un libro

5 Aprile Apr 2016 1143 05 aprile 2016
  • ...

L’8 aprile sarà nelle edicole convenzionate ed anche nei Mondadori Media Store il magazine diretto da Riccardo Bonacina in una veste e con un concept completamente rinnovati

Qualcosa di più di un giornale; perché affascinante ed esaustivo come solo un libro può esserlo. Qualcosa di più di un libro, perché sensibile ai fenomeni e alle tendenze di un mondo che cambia, come solo un giornale sa fare. È il nuovo VITA, un mensile che esce con l’ambizione di farsi leggere per molto più di un mese.

L’8 aprile sarà nelle edicole convenzionate ed anche nei Mondadori Media Store il magazine diretto da Riccardo Bonacina che, arrivato al suo 22esimo anno, esce in una veste e con un concept completamente rinnovati.

Il Bookazine

La principale innovazione riguarda il tema di copertina, che sarà proposto ogni mese come un vero book, con l’idea di fornire al lettore contenuti caratterizzati da completezza e affidabilità: la completezza vuole essere garanzia di affidabilità. I temi saranno pensati come delle incursioni intorno ai fenomeni che stanno cambiando la nostra vita. Il primo numero del nuovo VITA affronta un fenomeno di grande impatto nella vita di chi lavora: il boom del welfare aziendale. Nuova fabbrica paradiso, è il titolo che richiama l’impegno di migliaia di imprese a prendersi cura del benessere dei propri collaboratori.

VITA racconta l’innovazione provando a innovare a sua volta l’idea di giornale. Un giornale-periscopio, che guarda fuori e oltre gli orizzonti consueti: un giornale che narra con entusiasmo tutte le forme di innovazione, sociale, culturale, di costume o di stili di vita. Un giornale a grand’angolo, aperto all’esplorazione delle tendenze che segnano il nostro tempo, senza pregiudizi, senza ideologie.

Sarà una rivista divisa con chiarezza in tre sezioni

La prima, che si chiamerà Forward, è affidata a grandi firme e racconterà l’innovazione sparigliando sui più diversi fronti: dalla mobilità al food, dalla finanza alla televisione, dalla tecnologia alla comunicazione. Una sezione caleidoscopica, tutta proiettata in avanti per immaginare con molta affidabilità gli scenari di domani. La seconda sezione è il cuore del giornale, il Book dedicato al tema del mese. Suddiviso come un libro in capitoli, pensato per essere letto con attenzione e quindi con una grafica estremamente chiara e lineare. Il giornale si chiude con uno sguardo all’indietro, in una sezione chiamata Rewind, disegnata con la scansione a sezioni proprie di un quotidiano, per ragguagliare i lettori in modo sintetico sui fatti di rilevanza sociale che hanno segnato il mese trascorso, stimolare consapevolezza e cambiamento.

Anche dal punto di vista del linguaggio VITA si presenta con soluzioni innovative, grazie alla collaborazione ormai consolidata con alcuni tra i più importanti e apprezzati illustratori italiani. L’8 aprile tra le novità un fumetto che avrà come protagonista uno dei più famosi e apprezzati economisti italiani: il professor Giulio Sapelli.

Ci rivolgiamo ad un pubblico trasversale, attivo, attento alle innovazioni, curioso rispetto ad ogni forma di esperienza capace di cambiare in meglio la vita di tutti.

Vogliamo spaccare la vecchia idea di giornale, per mettere nelle mani del lettore un magazine con il gusto della novità e dell’avventura. Un’avventura alla quale tutti sono chiamati a partecipare, inviando scritti, fotografie o video per un’eventuale pubblicazione sul cartaceo o online.


Per maggiori informazioni potete visitare il sito dedicato al nuovo bookazine o contattate redazione@vita.it

Contenuti correlati