Sean Gallup:Getty Images Studenti
Human Foundation

Progetti scolastici, come misurare l'impatto sociale

11 Aprile Apr 2016 1816 11 aprile 2016
  • ...

Avviata una partnership strategica tra la fondazione e School Raising, piattaforma che si rivolge al mondo della scuola. Obiettivo della collaborazione con Human Foundation è la valutazione dell'impatto generato dalle attività svolte a sostegno dei progetti scolastici. A unire le due realtà l'importanza data da entrambe al valore dell'educazione

Valutare l’impatto generato dalle attività svolte da School Raising a sostegno dei progetti scolastici. È questo il primo oggetto della partnership strategica avviata tra Human Foundation e School Raising con l’obiettivo di sperimentare un modello agile di misurazione dell’impatto sociale, partendo da una delle esperienze più interessanti di crowdfunding in Italia che si rivolge al mondo della scuola e ha l’obiettivo di intercettare progetti scolastici e di sostenere le scuole e i progettisti nella definizione e realizzazione di una campagna di crowdfunding, attraverso la quale raccogliere le risorse economiche necessarie per la realizzazione di tali progetti, strutturali e/o didattici.

Sia Human Foundation sia School Raising condividono una visione comune rispetto ad una delle sfide più importanti per il futuro dell’Italia: investire nell'educazione delle nuove generazioni con l’obiettivo di stimolare i cittadini di domani, accrescendone la conoscenza, sviluppando il senso critico, stimolando la creatività e potenziando le capacità di agire in sistemi socio-economici complessi e dinamici.

Nel panorama delle piattaforme di crowdfunding School Raising è una piccola realtà che – a oggi - mobilita quantità limitate di finanziamenti e la scelta di dar vita a una partnership si basa su tre motivi: la centralità del tema dell’educazione delle nuove generazioni; l’impegno fondamentale di School Raising all’accountability rispetto ai propri stakeholder e, infine, la sensibilità nel concepire e comunicare School Raising non come un fine, bensì come un mezzo per innovare il rapporto tra scuola e comunità.

Non ci si limiterà agli aspetti tecnici di una ricerca valutativa. Al contrario, contribuirà all’attuazione dei principi e delle forme con cui School Raising persegue la propria missione sociale, nello specifico: mobilitare risorse finanziare e sociali per rivitalizzare lo spazio interno ed esterno alla scuola in termini di reciprocità e relazioni (online e offline); rispondere ai bisogni sociali ed educativi dei propri stakeholder; favorire la co-produzione e il coinvolgimento dei fruitori dei servizi nella progettazione degli stessi

Il modello di valutazione dovrà dare enfasi e rendere conto della qualità e dell’innovazione dei progetti scolastici ospitati dalla piattaforma, della rilevanza dei progetti rispetto ai bisogni degli stakeholder e dell’efficacia rispetto ai target di progetto.

Il processo di valutazione, in cui gli stakeholder saranno coinvolti, dovrà essere un momento di riflessione, di apprendimento e di partecipazione. La valutazione dovrà riflettere l’esperienza e il cambiamento vissuto dagli studenti, dalle famiglie e dalle scuole. D'altra parte, ci attendiamo che il processo valutativo possa consentire una più stretta relazione tra le attività didattiche ed educative all'interno e all'esterno delle scuole, facilitando il dialogo e lo scambio in seno alla comunità della scuola e dell’educazione.

La sfida dei prossimi mesi non è negoziabile: l’obiettivo è contribuire alla trasparenza delle risorse economiche raccolte, alla crescita di responsabilità e apprendimento delle risorse umane coinvolte e all’impatto generato per i nostri stakeholder.

L’augurio che si fanno a Human Foundation è che il sistema di valutazione sia in grado di rispondere adeguatamente alle aspettative e alle percezioni degli stakeholder, senza il cui supporto cesserebbero di esistere le esperienze di innovazione sociale.

In apertura foto di Sean Gallup/Getty Images

Contenuti correlati