13055872 10207951148033983 5824737253922035794 O (1)
Storie

Casa del Volontariato di Gela: uno spazio per il bene comune

20 Aprile Apr 2016 1448 20 aprile 2016
  • ...

Nel sud più a sud d'Italia esiste una comunità che ha trasformato una scuola abbandonata in una scuola di educazione alla cittadinanza attiva attraverso la solidarietà. Siamo a Gela dove la "La Casa del Volontariato" è diventata lo spazio della comunità civile impegnata a realizzare il bene comune. L'Italia si muove e sul territorio si mostra più viva che mai.

Una bella realtà, una realtà da scoprire e da capire. Una realtà di volontariato puro, fatto e tessuto in armonia. Una pratica di cittadinanza che ha sede in una vecchia scuola abbandonata e rimessa a nuovo da una rete di associazioni territoriali di Gela. Le associazioni - in forma di volontariato puro - hanno recuperato la struttura garantendo servizi per la collettività. È nata così la Casa del volontariato/Social Cohesion Factory un vero e proprio “centro di educazione permanente alla cittadinanza attiva e alla solidarietà”.

La Casa del Volontariato di Gela è lo spazio della comunità civile impegnata a realizzare il bene comune

L’edificio, di proprietà del Comune, è stato dato dall’amministrazione in comodato d’uso gratuito a tempo indeterminato all’associazione “Casa del volontariato” che si è costituita ad hoc per la gestione del centro. Le attività hanno preso il via già nel 2005 e hanno puntato al recupero di spazi interni ed esterni della struttura. Sono stati piantati alberi, ripulite e imbiancate le aule che sono diventate una sorta di laboratorio partecipato dove cittadini volontari si prendono cura di altri cittadini e forniscono servizi utili alla collettività.

Che cos'è?

“La Casa del Volontariato di Gela è uno spazio permanente di educazione alla convivenza democratica, è lo spazio della comunità civile impegnata a realizzare il bene comune. Dalla Casa del Volontariato passano ogni anno migliaia di bambini, ragazzi e giovani, famiglie, soggetti ai margini, anziani, insomma cittadini che sperimentano il senso della cittadinanza che trova nella solidarietà la propria origine”, spiegava a Labsus Vincenzo Madonia componente del MoVi Gela che coordina la rete di associazioni territoriali.

La Casa del Volontariato di Gela

I Laboratori tematici e le attività

Tanti i laboratori tematici offerti dalla Casa del volontariato con una sala conferenze dedicata a Padre Pino Puglisi, nata grazie al sostegno di diversi imprenditori, e un’aula per l’alfabetizzazione informatica. Ad esempio, tra le attività, vi è il laboratorio permanente di coordinamento e progettazione sociale destinato ad attività di formazione, vi è poi il laboratorio scuola e volontariato che si pone come luogo di incontro e progettazione tra le scuole di Gela e il mondo del volontariato.

Attività alla Casa del Volontariato

Attenzione anche ai temi legati alla lotta alla povertà, con il laboratorio tematico che “prevede la distribuzione di alimenti a famiglie in difficoltà, attività di recupero scolastico e un centro di ascolto” con la presenza di un’assistente sociale volontaria.

La struttura offre anche laboratori dedicati all’educazione alla salute, che si occupa di promuovere iniziative di informazione ed educazione alimentare e colloqui medici e psicologici. Infine, sono previsti anche laboratori per la promozione dell’integrazione sociale di persone con disabilità, un centro di documentazione per le politiche familiari e un laboratorio sulla comunicazione sociale. Quest’ultimo, in collaborazione con le scuole superiori, forma ogni anno cinquanta ragazzi sui temi sociali e su come comunicarli correttamente.