Adozioni Bambini LAKRUWAN WANNIARACHCHI:AFP:Getty Images
Famiglia

Lombardia: bonus bebè anche per le famiglie adottive

20 Aprile Apr 2016 1133 20 aprile 2016
  • ...

Regione Lombardia riconosce un contributo di 150 euro dall’ingresso in famiglia di un figlio adottivo, fino a un massimo di 900 euro alle famiglie con Isee inferiore ai 20mila euro

Dal primo maggio in Lombardia sarà in vigore il nuovo reddito di autonomia. Dopo sette mesi di test la giunta ha confermato la misura a sostegno delle famiglie vulnerabili, dandogli una dotazione complessiva di 200 milioni di euro, con alcune novità: alle tre misure già in essere dall’ottobre 2015 – voucher autonomia, zero ticket e progetto di inserimento lavorativo - se ne affiancano due nuove, il Bonus Famiglia e i Nidi Gratis. L’azione Nidi gratis abbatte a zero euro la retta degli asili nido per le famiglie con un Isee sotto i 20mila euro per le famiglie con entrambi i genitori residenti in Lombardia, di cui almeno uno da 5 anni consecutivi. Il Bonus Famiglia invece riconosce (con identici requisiti) un contributo di 150 euro al mese da sei mesi prima della nascita di un figlio a sei mesi dopo, fino a un massimo di 1.800 euro e di 150 euro dall’ingresso in famiglia di un figlio adottivo, fino a un massimo di 900 euro (in sostanza 150 euro per i primi sei mesi dall’ingresso in famiglia).

Per quanto si tratti di un piccolo contributo, è una buona notizia: nella prima versione del Reddito di Autonomia infatti il contributo economico una tantum di 800 euro per i secondi nati e di 1.000 euro dal terzo figlio in poi (valeva fra ottobre e dicembre 2015) escludeva i figli adottivi. Ne era seguita una protesta lanciata dal coordinamento CARE, la cui petizione aveva raccolto quasi 4mila firme in pochissimi giorni. L’assessore Giulio Gallera in un primo momento aveva risposto piccato che «chi adotta un bambino viene valutato dai tribunali perché ha una capacità economica di far fronte alle necessità di quest'ultimo, […] chi adotta lo fa consapevole del fatto che ha la possibilità di mantenerlo», ma in un secondo momento aveva invitato per un incontro le associazioni di famiglie adottive e promesso un impegno per sostenere anche le famiglie adottive.

Foto Getty Images

Contenuti correlati