02 Mantova Piazza Erbe
Appuntamenti

Avis, al via l'assemblea generale con le parole di Mattarella

20 Maggio Mag 2016 1910 20 maggio 2016
  • ...

L'80esimo appuntamento va in scena a Mantova, capitale italiana della cultura 2016. Oltre 1.000 delegati, in rappresentanza di 3.400 sedi e 1.300.000 donatori di sangue, dialogheranno fino a domenica 22 maggio sul tema “Donare è cultura”. «Il vostro lavoro costituisce un essenziale strumento per rinnovare l’impegno a condividere la civiltà della partecipazione e della responsabilità civica», scrive il Presidente della Repubblica

Si sono aperti a Mantova, capitale italiana della cultura 2016, i lavori dell’80ma Assemblea generale AVIS. Oltre 1.000 delegati, in rappresentanza di 3.400 sedi e 1.300.000 donatori di sangue, dialogheranno fino a domenica 22 maggio sul tema “Donare è cultura”. L’evento ha il patrocinio di “Mantova, capitale italiana della cultura” e il patronato di Regione Lombardia.

«Essere parte dell’evento di Mantova capitale della cultura», ha sottolineato il presidente nazionale, Vincenzo Saturni, «significa sottolineare come AVIS possa contribuire a ‘creare Cultura’, nell’accezione più ampia del termine. E’ una sfida che dobbiamo raccogliere per rimarcare come anche la donazione del sangue abbia un profondo significato culturale».

L’Assemblea è stata inaugurata dalla relazione del Presidente nazionale AVIS e dalla lettura dei telegrammi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Per domenica sono previste le votazioni per l’approvazione del bilancio e la comunicazione ufficiale dei dati su donatori e donazioni di sangue nel 2015.

«L’ottantesima Assemblea generale dell’AVIS rappresenta un’importante occasione di approfondimento e di confronto sul tema ispiratore, di grande attualità, dedicato al rapporto tra solidarietà e cultura», scrive Mattarella.

«Il significativo anniversario dell’assise conferma il tenace e prezioso ruolo dei volontari che, quotidianamente, interpretano con assoluta dedizione un autentico messaggio di generosità e di gratuità concorrendo al benessere della collettività. Il consolidato percorso associativo ricco di attività di divulgazione dell’alta valenza etica della donazione costituisce un essenziale strumento per rinnovare, anche nei confronti dei più giovani, l’impegno a condividere la civiltà della partecipazione e della responsabilità civica, valori fondanti della coesione sociale e della democrazia».

«Nella consapevolezza», conclude il Presidente della Repubblica, «che dall’iniziativa scaturiranno ulteriori contributi per il rafforzamento dell’opera svolta, per la quale rinnovo sentimenti di sincero apprezzamento, rivolgo a Lei, gentile Presidente, e a tutti i presenti i migliori auguri di buon lavoro unitamente a un cordiale saluto».

I lavori assembleari saranno al centro di alcuni numeri speciali del periodico associativo AVIS SOS e della programmazione di Radio Sivà, la webradio della donazione di sangue e delle buone notizie dal terzo settore.

Sarà inoltre possibile seguire l’80ma Assemblea generale sui profili social dell’Associazione (hashtag #AssembleAvis #donarecultura).

Contenuti correlati