Esino Lario 2
Eventi

Esino Lario, il paese trasformato da Wikipedia

24 Maggio Mag 2016 1642 24 maggio 2016
  • ...

Come si sta preparando il piccolo centro sopra il Lago di Como che a giugno ospiterà l’appuntamento mondiale di Wikipedia? Sono più di mille gli ospiti attesi da oltre 30 Paesi. Così i 760 abitanti di Esino Lario apriranno le porte delle loro case mentre qualcuno ha iniziato anche a studiare l’inglese…

Luciana ha iniziato a studiare l'inglese a 65 anni. «Insieme a me altre 40 persone. Siamo tornati nei banchi della scuola del paese. E adesso sono pronta. Beh, insomma… diciamo abbastanza pronta». Luciana è una dei 760 abitanti di Esino Lario, comune nel cuore delle prealpi lombarde e sopra la sponda orientale del lago di Como, ramo di Lecco.

E Luciana si è rimessa a studiare per accogliere al meglio i circa mille ospiti, provenienti da tutto il mondo, che dal dal 21 al 28 giugno prossimi riempiranno le strade del paese e si aggiungeranno alla comunità montana. Esino Lario, infatti, è stato scelto per ospitare la dodicesima edizione di Wikimania, il congresso mondiale organizzato da Wikipedia, la più grande enciclopedia online.

Il piccolo paese “incastrato” nella Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera ed interamente compreso nel Parco Regionale della Grigna Settentrionale ha dimostrato che non ha nulla da invidiare a città come Londra, Hong Kong o Mexico City. Non solo corsi di inglese, ma anche porte aperte per offrire ospitalità a tutti quelli che arriveranno. Wikipedia era la «nostra scommessa impossibile». A dirlo Iolanda Pensa, ricercatrice all’Università di Lugano, contributrice di Wikipedia, ma, prima di ogni cosa, abitante di Esino Lario.

«La sfida che abbiamo lanciato voleva dimostrare che nell’era della condivisione, e della conoscenza aperta a tutti, un evento così importante può svolgersi anche in un piccolo paesino». Il borgo piccolo, raccolto, quasi antico, che da l’impressione che il tempo si sia fermato, è stato la ragione principale che ha portato Esino Lario alla vittoria lasciandosi alla spalle la seconda Manila, capitale delle Filippine.

«Abbiamo mobilitato l’intero paese attorno all’impresa», dichiara Catherine de Senarclens, assessore alla cultura di Esino Lario «Abbiamo chiesto ai residenti di aprire le loro porte e nessuno si è tirato indietro e senza questo sforzo comune tutto sarebbe stato impossibile».

Il raduno sarà low budget. Il vitto e alloggio costerà, in totale, 300 euro per sette giorni. Si mangerà tutti insieme sotto un tendone che sarà allestito tra qualche giorno in paese. Viene da chiedersi ma è Wikipedia che cambierà la storia di un paese o il piccolo comune montano che custodisce il lago a cambiare la storia di Wikipedia?

Contenuti correlati