Bandi

La tua associazione aiuta i profughi? La Ue la premia

31 Maggio Mag 2016 0951 31 maggio 2016

Pubblicato il bando del premio Cese per la società civile, quest’anno dedicato alle organizzazioni che accolgono e integrano migranti e rifugiati. In palio cinque premi in denaro

  • ...
Rifugiati Vesta 4
  • ...

Pubblicato il bando del premio Cese per la società civile, quest’anno dedicato alle organizzazioni che accolgono e integrano migranti e rifugiati. In palio cinque premi in denaro

Un riconoscimento offerto alle organizzazioni della società civile (ma anche a privati cittadini) che contribuiscono alla promozione dell'identità e dell'integrazione europee. È questo il premio Cese per la Società civile, il cui tema quest’anno si concentra attorno ai lavori del Forum europeo della migrazione (www.integration.eu), la piattaforma della società civile, organizzata congiuntamente dalla Commissione europea e dal CESE, in cui le organizzazioni e le istituzioni europee discutono delle sfide e delle priorità riguardanti, tra le altre cose, l'integrazione dei cittadini di paesi terzi nell'UE.

Verranno dunque premiate le iniziative volte a migliorare la vita dei profughi e a promuoverne l'integrazione nella società. In particolare, il riconoscimento andrà a iniziative di aiuto immediato ai profughi, di sostegno sociale, alloggio e assistenza sanitaria; di assistenza nel disbrigo di procedure amministrative; di lotta a xenofobia, razzismo, discriminazioni e pregiudizi oltre che contro lo sfruttamento. Benvenute anche azioni di sensibilizzazione e di creazione di un consenso culturale e sociale sull'importanza e l'utilità di integrare gli immigrati, di promozione di un trattamento equo e pari opportunità sul posto di lavoro e tutte le altre azioni di inclusione (corsi di formazione e informazioni, attività culturali di integrazione).

Il termine ultimo per l'invio delle candidature è il 9 settembre 2016. Il CESE prevede di assegnare un massimo di 5 premi, di cui il primo del valore di 14mila euro e gli altri di 9000. Tutte le altre informazioni si trovano sul sito dedicato

Contenuti correlati