Renzi FDV2014
Eventi

Renzi a Lucca per parlare della Riforma del Terzo settore

7 Giugno Giu 2016 1154 07 giugno 2016
  • ...

Venerdì 10 giugno il premier torna nella città da cui lanciò la proposta. Accanto al primo ministro protagonisti dell'incontro "Due anni dopo...la riforma che cambia l'Italia", il presidente del Centro nazionale del Volontariato, Edoardo Patriarca e il direttore di Vita Riccardo Bonacina

Due anni dopo il lancio della riforma del Terzo settore, Matteo Renzi torna a Lucca dopo l’approvazione della stessa. Il presidente del consiglio, con Edoardo Patriarca, presidente del Centro Nazionale del Volontariato e il direttore di Vita, Riccardo Bonacina, saranno i protagonisti – venerdì 10 giugno – di un appuntamento organizzato dal Cnv con la Fondazione Volontariato e Partecipazione e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. L’incontro dal titolo "Due anni dopo...la riforma che cambia l'Italia" è in programma alle ore 15 nella Chiesa del complesso conventuale San Francesco a Lucca.

«A poco più di due anni dal lancio a Lucca durante il Festival del Volontariato della riforma e all'indomani della definitiva approvazione della Camera dei Deputati, il Cnv vuole coinvolgere il mondo del Festival in questo evento di restituzione», spiega Patriarca. «Vogliamo andare oltre la soddisfazione per il percorso svolto fino ad oggi, condividendo con Matteo Renzi la fase due: quella che vedrà da una parte l'impegno del governo per attuare la riforma, dall'altra il terzo settore chiamato ad accogliere le sfide che la riforma stessa pone. Non solo per il Terzo settore, ma per il Paese intero».

La riforma, del resto, è nata proprio nella Chiesa del Complesso Conventuale San Francesco che ospiterà il nuovo confronto con il presidente del consiglio che condivise con la platea del Festival l'idea riformatrice. Un mese dopo lanciò su twitter le linee guida e la consultazione popolare. Alla mail terzosettorelavoltabuona@lavoro.gov.it arrivarono più di mille osservazioni. Il 6 agosto 2014 il ministro Giuliano Poletti e il sottosegretario Luigi Bobba presentarono il disegno di legge Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale. Il 18 aprile 2015 lo step intermedio ad un anno dall'annuncio della riforma con l'intervento del ministro Maria Elena Boschi al Festival del Volontariato.

Intanto sui territori si sono moltiplicate le iniziative di riflessione e discussione. Migliaia di eventi con reti e associazioni a cui governo e parlamentari non si sono sottratti. Dopo due anni, il 26 maggio 2016, la Camera dei Deputati ha approvato definitivamente il testo. La riforma porta novità epocali: una nuova carta di identità con il riconoscimento giuridico; semplificazione e riordino della normativa; la revisione della normativa in materia di volontariato e promozione sociale; una nuova impresa sociale; il servizio civile universale; la semplificazione fiscale e sostegno economico con il consolidamento del 5 per mille.

L'appuntamento con Matteo Renzi è una nuova tappa del Festival Italiano del Volontariato, l'evento di riferimento per il mondo della solidarietà che è giunto nel 2016 alla sesta edizione, coinvolgendo negli anni più di 100mila persone e migliaia di associazioni e realtà del Terzo settore.

Contenuti correlati