Giovani

Lombardia, al via il bando per la leva civica volontaria

19 Luglio Lug 2016 1608 19 luglio 2016

Approvati i criteri dell’iniziativa “Leva Civica volontaria regionale 2016/2017: percorsi di cittadinanza attiva per il potenziamento delle opportunità dei giovani”. Regione Lombardia riconoscerà agli enti promotori un contributo di 3mila euro per ciascun percorso di Leva Civica avviato, mentre i giovani riceveranno un’indennità mensile di 433,80 euro per 30 ore di attività alla settimana. Per questa edizione saranno coinvolti anche i soggetti pubblici e privati del mondo sportivo

  • ...
Young People 2
  • ...

Approvati i criteri dell’iniziativa “Leva Civica volontaria regionale 2016/2017: percorsi di cittadinanza attiva per il potenziamento delle opportunità dei giovani”. Regione Lombardia riconoscerà agli enti promotori un contributo di 3mila euro per ciascun percorso di Leva Civica avviato, mentre i giovani riceveranno un’indennità mensile di 433,80 euro per 30 ore di attività alla settimana. Per questa edizione saranno coinvolti anche i soggetti pubblici e privati del mondo sportivo

La Regione Lombardia ha approvato i criteri dell’iniziativa “Leva Civica volontaria regionale 2016/2017: percorsi di cittadinanza attiva per il potenziamento delle opportunità dei giovani”.

La Leva Civica volontaria regionale coinvolge gli enti locali lombardi e i soggetti pubblici e privati del mondo sportivo, come novità per questa edizione, che potranno essere promotori di progetti in cui impiegare giovani tra i 18 e i 28 anni. Per presentare domanda di Leva Civica questi soggetti promotori dovranno essere iscritti all’albo regionale degli enti di servizio civile .

Regione Lombardia riconoscerà agli enti promotori un contributo di 3mila euro per ciascun percorso di Leva Civica, a fronte di spese ammissibili sostenute ammontanti almeno a 4.875,00 euro; mentre ciascun volontario di Leva Civica riceverà un’indennità mensile di 433,80 euro per 30 ore di attività alla settimana.

Le proposte di progetto dovranno essere presentate entro il 16/09/2016 secondo i dettagli e le modalità che verranno specificate nel bando di prossima uscita. I percorsi della leva civica avranno durata di 9 mesi, dal 1 dicembre 2016 al 31 agosto 2017 e dovranno rientrare in questi ambiti: servizi alla persona e alla comunità; valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale; promozione e organizzazione di attività educative, culturali, sportive, attività di economia solidale e di protezione civile, attività amministrative, progettuali, gestionali e di contabilità connesse ai precedenti ambiti.

Per informazioni sull’iniziativa è possibile scrivere alla casella mail: giovani@regione.lombardia.it

Contenuti correlati