ACTIONAID
Non profit

Testamento solidale, una tradizione che guarda al futuro

2 Settembre Set 2016 0945 02 settembre 2016
  • ...

Il 13 settembre 2016, in occasione della IV Giornata Internazionale del Lascito Solidale, il Comitato Testamento Solidale organizza un convegno alla Camera dei Deputati, per comprendere come stanno cambiando le scelte di solidarietà degli italiani. Saranno presentate due nuove ricerche. Iscrizioni entro il 9 settembre.

Il 13 settembre 2016, in occasione della IV Giornata Internazionale del Lascito Solidale, il Comitato Testamento Solidale organizza un Convegno presso la Sala della Regine della Camera dei Deputati (ore 9,30-13) per lanciare una riflessione a più voci e di ampio respiro sul significato del lascito solidale e per comprendere come e in cosa stanno cambiando le scelte di solidarietà degli italiani.

Al centro del convegno "Testamento solidale, una tradizione che guarda al futuro" (in allegato il programma), ci sarà la presentazione di due nuove ricerche: Paolo Anselmi, vice presidente GfK Eurisko, presenterà i risultati della 2° ricerca nazionale “Gli italiani e il lascito solidale: fotografia di un fenomeno in evoluzione” mentre Gianluca Abbate, Consigliere Nazionale e Responsabile Relazioni Terzo Settore del Consiglio Nazionale del Notariato, illustrerà le nuove tendenze uscite dalla 2° ricerca nazionale realizzata tra i notai italiani “Come è cambiato il lascito solidale: identikit dei nuovi italiani generosi”.

Intervengono al Convegno Rossano Bartoli, Portavoce del Comitato Testamento Solidale, Luisa Leonini, professore di Sociologia dei Processi Culturali all’Università degli Studi di Milano con un intervento sui significati simbolici dei lasciti solidali nel contesto italiano e Theo Hessen, presidente dell’Istituto olandese Goed Nalaten, che analizzerà il fenomeno dei lasciti solidali in Europa. Il Comitato, nato tre anni fa, presenterà anche i suoi nuovi progetti.

Il Comitato testamento Solidale è promosso da ActionAid, AIL, AISM, Fondazione Don Gnocchi, Lega del Filo d’Oro, Save the Children, Aiuto alla Chiesa che Soffre Onlus, Amref, Cesvi, Libera contro le Mafie, Fondazione Operation Smile Italia Onlus, Fondazione Telethon, Fondazione Umberto Veronesi, Intersos, Telefono Azzurro e Università Campus Bio-Medico di Roma, con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato.

Per diffondere la cultura dei lasciti solidali e rispondere a quanti ancora non sanno a chi rivolgersi, le organizzazioni del Comitato Testamento Solidale hanno creato il sito www.testamentosolidale.org e l’omonima guida. Due strumenti che offrono una esaustiva panoramica sul tema del lascito, dalle tipologie di testamento (olografo, pubblico, segreto) alla quota “disponibile” di patrimonio che può essere destinata ad un lascito solidale (una qualsiasi somma di denaro, un bene mobile o immobile, la polizza vita, azioni o titoli d’investimento).

L’appuntamento è aperto al pubblico, che potrà accreditarsi scrivendo all’indirizzo testamento.solidale@inc-comunicazione.it o chiamando ai numeri 06/44160854 - 06/44160842 (entro il 9 settembre).

In foto, un'immagine da un progetto di ActionAid, una delle associazioni promotrici del Comitato Testamento Solidale.

Contenuti correlati