Fondazione Rava Arquata 2
#terremoto

Fondazione Rava: costruiremo una scuola ad Arquata del Tronto

30 Settembre Set 2016 1247 30 settembre 2016
  • ...

«Dobbiamo raccogliere fondi: la costruzione della scuola è urgente» è questo l'appello lanciato da Mariavittoria Rava presidente della Fondazione. «Oggi abbiamo fatto il primo sopralluogo ad Arquata». Tutte le scuole del comune sono inutilizzabili e i 96 studenti del paese, dalla materna alle medie, hanno iniziato l’anno scolastico nelle tensostrutture dalla Protezione Civile, ma l'inverno è imminente

Una scuola. È così che la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus ha deciso si supportare la popolazione dopo il terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 agosto. La struttura, prefabbricata e modulare, sarà realizzata ad Arquata del Tronto.

Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione, lancia l’appello: «Dobbiamo raccogliere fondi: la costruzione della scuola è urgente. Ad oggi tutte le scuole di Arquata del Tronto sono inutilizzabili e i 96 studenti del Paese, dalla scuola materna alla scuola media, hanno iniziato l’anno scolastico nelle tensostrutture dalla Protezione Civile. Una situazione insostenibile per far fronte all'inverno imminente».

Perché avete deciso di costruire una scuola?
Ci siamo confrontati con il Ministero della Pubblica Istruzione e la Protezione civile; e anche loro hanno sottolineato la necessità di ricostruire la scuola come urgente.

Quanto costerà il progetto della scuola temporanea?
Circa 300mila euro.

Quanti fondi avete già raccolto?
Circa 60mila. Siamo sempre stati presenti nelle emergenze; era importante far sentire il nostro supporto anche in questo momento difficile e delicato. I primi messaggi di solidarietà ci sono arrivati dai nostri donatori: “sappiamo che sono state attivate diverse raccolte fonde; noi vogliamo dare il nostro supporto attraverso la vostra fondazione”. Quindi di fatto i primi fondi sono arrivati in maniera del tutto “spontanea”. Ma ora che abbiamo chiaro il progetto lanciamo un vero e proprio appello: la ricostruzione della scuola è urgente, abbiamo bisogno di donazioni.

Quando inizierete i lavori per la realizzazione della scuola?
Oggi la nostra vicepresidente Maria Chiara Roti, ed Elisabetta Strada che si occupa di raccolta fondi, hanno fatto il primo sopralluogo ad Arquata. La scuola che realizzeremo sarà donata al comune. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, ipotizziamo uno, massimo due mesi. Tra qualche giorno saremo in grado di ottenere informazioni più dettagliate.

Come sarà strutturata?
La struttura, prefabbricata e modulare, accoglierà: la scuola Materna (1 sezione per 19 bambini); a scuola Primaria (5 classi per 43 bambini dai 6 agli 10 anni); la scuola Secondaria di primo grado (3 classi per 34 alunni dagli 11 ai 14 anni) e un locale mensa.

Le immagini sono state scattate questa mattina da rappresentati della Fondazione che si sono recati ad Arquata per il primo sopralluogo

Contenuti correlati