Lmf20160103ass45
Digitale

Gli over 60 tornano studenti

3 Ottobre Ott 2016 1441 03 ottobre 2016
  • ...

Si chiama ABC digital il progetto promosso da Assolombarda che, arrivato alla sua seconda edizione, ha coinvolto 2500 over 60, 1250 studenti di 35 scuole superiori e 23 aziende partner per un totale complessivo di 2600 ore di lezione dove i ragazzi sono diventati docenti “del mondo digitale”

Invertire i ruoli. Decisione coraggiosa e possibile. Assolombarda ci prova per il secondo anno di seguito e la scelta si è dimostra vincente...
Infatti i risultati raggiunti dal programma di alfabetizzazione digitale “ABC digital sono stati eccellenti.

Merito dei nuovi “insegnanti” e dei circa 2500 over 60 che hanno accettato la sfida di tornare ad essere “allievi” per farsi guidare da un gruppo di insegnanti veramente “anticonvenzionali”.

Sono state 35 le scuole coinvolte tra il comune di Milano e delle provincie di Brescia, Lodi, Monza e Brianza; 23 i partner del progetto e oltre 1250 gli studenti-insegnati che in oltre 2600 ora di lezione hanno provato a portare il mondo del digitale fuori dal perimetro dei nativi digitali.

«La forza di questo programma», sottolinea Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianz, «sta nell’integrazione: una community di imprese, istituzioni, scuole e terzo settore che ha messo a fattor comune energie e competenze».

L’iniziativa fa parte del piano strategico di Assolombarda per “far volare Milano” e punta a concorrere significativamente alla riduzione del digital divide, così da rendere realizzabili gli obiettivi dell’Agenda Digitale europea per la competitività del territorio. Il progetto inoltre è un’opportunità di alternanza scuola – lavoro.

«Il nostro obiettivo», continua Rocca, «è diffondere la cultura digitale proprio tra quella fascia di cittadini che rischia altrimenti di rimanere esclusa dai servizi offerti da un’area metropolitana sempre più smart e iterconnessa. E per farlo usiamo un approccio semplice, un linguaggio non tecnico, anche grazie al coinvolgimento dei ragazzi delle scuole superiori.

Oggi sono state premiate le scuole più meritevoli.

Le menzioni speciali sono andate a nove istituti scolastici per un ammontare di 7 mila euro, mentre sono state premiate come "Best Performer" dieci scuole per un ammontare di 25 mila euro.

Al primo posto, con un assegno pari a 6 mila euro si è classificato l'Istituto d'Istruzione superiore di Codogno, al secondo (5 mila euro) il Liceo scientifico Statale "Donato Bramante" e al terzo 4 mila euro l'Istituto d'Istruzione superiore "Emilio Alessandrini"

I partner istituzionali
Regione Lombardia e Ufficio Scolastico per la Lombardia

I partner aziendali e associativi

Accenture, Chili, Cisco, Digital Accademia, Fastweb, HP, IBM, Microsoft, Samsung, Vodafone Italia, Fondazione Sodalitas che, oltre alle esperienze di formazione web dei non nativi digitali, condividono o cedono pro bono connettività e dispositivi per scuole e studenti, piattaforme tecnologiche, modelli e contenuti formativi, personale aziendale per le fasi di project management, consulenza, training e tutorship dei formatori.

Le scuole partecipanti

Milano città: Galdus; IIS "Claudio Varalli"; IIS "Cremona"; IIS "Ettore Molinari"; IIS "Oriani-Mazzini"; IIS "V.F. Pareto"; ITST "Artemisia Gentileschi"; Liceo Statale di Brera.

Provincia di Milano: Abbiategrasso - IIS "Emilio Alessandrini"; Cernusco sul Naviglio - ITSOS "Marie Curie"; Cinisello Balsamo - IIS "Eugenio Montale"; Cinisello Balsamo - IPC "Falck"; Sesto San Giovanni - IPC "Falck "; Gorgonzola - Istituto "Maria Immacolata"; Inveruno - ISS Inveruno; Magenta - Liceo Scientifico "Donato Bramante"; Rho - ITIS "Cannizzaro".

Lodi e provincia: Lodi - Liceo "Maffeo Vegio"; Lodi - ITIS "Alessandro Volta"; Codogno - IIS di Codogno.

Monza e Brianza: Monza - E.C.Fo.P Ente Cattolico Di Formazione Professionale di Monza E Brianza; Besana Brianza - IIS "Gandhi".

Contenuti correlati