Anziani Isee John Moore:Getty Images
Fondazione Don Gnocchi

Il Bollino RosaArgento premia la Rsa Centro Girola

11 Novembre Nov 2016 1628 11 novembre 2016
  • ...

Si tratta di una sorta di tripadvisor sociale, per aiutare le famiglie a scegliere la Rsa più attente alla salute, al benessere e alla dignità delle persone ricoverate, in particolare della donna. La prima edizione della manifestazione voluta da ONDA ha premiato 99 Rsa in tutta Italia, tra cui il Centro “Girola-Fondazione Don Gnocchi” di Milano

Due Bollini RosaArgento alla Residenza Sanitaria Assistenziale (Rsa) Centro “Girola-Fondazione Don Gnocchi” di Milano. Il premio, alla sua prima edizione, è stato organizzato da Onda-Osservatorio nazionale sulla salute della donna. La relativa targa è stata consegnata ad Antonio Troisi, responsabile del Presidio Nord 3 della Fondazione Don Gnocchi.

“Bollini RosaArgento” consiste in un riconoscimento attribuito ogni due anni alle strutture, pubbliche o private accreditate, attente alla salute, al benessere e alla dignità delle persone ricoverate, in particolare della donna. L'iniziativa gode del patrocinio di nove Società scientifiche e associazioni e del contributo di Mediolanum Farmaceutici. Uno degli obiettivi dei Bollini RosaArgento è quello di fornire alle famiglie uno strumento di orientamento, una sorta di “tripadvisor sociale”, per scegliere il luogo di ricovero più adatto per i propri cari non autosufficienti. I servizi delle strutture premiate, assieme ai giudizi espressi dall’utenza, saranno infatti consultabili sul sito www.bollinirosargento.it a partire da gennaio 2017.

In questa prima edizione sono state premiate da Onda 99 Residenze Sanitarie Assistenziali (Rsa) distribuite sul territorio nazionale. Tutte le strutture sono in possesso dei requisiti - identificati da una commissione multidisciplinare di esperti - considerati importanti per garantire la migliore accoglienza degli ospiti che includono non solo caratteristiche socio-sanitarie, come appropriatezza dell’assistenza clinica, caratteristiche strutturali e servizi offerti, ma anche attenzione all’aspetto umano, elemento questo giudicato essenziale per ottenere il riconoscimento. Sulla base di questi criteri è stato attribuito il massimo riconoscimento (tre bollini) a 12 Rsa, 83 hanno ricevuto due bollini e 4 strutture hanno ottenuto un bollino.

Foto Getty Images

Contenuti correlati