L'intervento

Bobba: «6mila ragazzi del servizio civile con me dal Papa»

15 Novembre Nov 2016 1018 15 novembre 2016

Il 26 novembre a Roma, a partire dalle ore 9 nell’Aula Nervi in Vaticano, i giovani in servizio insieme al sottosegretario al Welfare incontreranno Bergoglio: «Ascolteremo, poi, con grande interesse e dedizione, le parole di Papa Francesco, che già in passato si è riferito al Servizio Civile come ad una “forma di condivisione”»

  • ...
Bergoglio
  • ...

Il 26 novembre a Roma, a partire dalle ore 9 nell’Aula Nervi in Vaticano, i giovani in servizio insieme al sottosegretario al Welfare incontreranno Bergoglio: «Ascolteremo, poi, con grande interesse e dedizione, le parole di Papa Francesco, che già in passato si è riferito al Servizio Civile come ad una “forma di condivisione”»

Sabato 26 novembre circa 6mila ragazzi del Servizio Civile incontreranno Papa Francesco, presso l’Aula Nervi della Città del Vaticano. Un incontro molto atteso per testimoniare l’esperienza vissuta da tanti giovani che stanno dedicando un anno della loro vita al servizio della comunità. Proprio nel 2016 ricorre infatti il quindicesimo anniversario della legge istitutiva del Servizio Civile Nazionale. In questi 15 anni sono stati più di 350mila i giovani che hanno scelto di fare il servizio civile. In attesa dell’arrivo di Papa Francesco – previsto per le ore 12 – ripercorreremo insieme le tappe di questo cammino sia, attraverso le testimonianze di personaggi pubblici, sia dando la parola ai giovani che sono in servizio o che lo hanno appena concluso.

Durante l’incontro - moderato dal giornalista Franco Di Mare - verrà anche premiato lo spot vincitore del bando emanato la scorsa primavera, realizzato da uno o più volontari, e che diventerà per il 2017 la base per la campagna promozionale sulle reti Rai del Servizio Civile Nazionale. Le testimonianze che ascolteremo saranno incentrate sui temi della pace, dell’assistenza ai più deboli, dell’accoglienza dei migranti, della tutela dell’ambiente e dell’educazione alla legalità. Temi tutti uniti da un unico fil rouge: l’impegno volontario come risorsa decisiva per la democrazia e la coesione sociale. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti ed uno dei giovani rappresentanti dei volontari presenti nella Consulta Nazionale del Servizio Civile, interverranno per ringraziare il Santo Padre dell’incontro, a nome di tutte le componenti del Servizio Civile Nazionale. Ascolteremo, poi, con grande interesse e dedizione, le parole di Papa Francesco, che già in passato si è riferito al Servizio Civile come ad una “forma di condivisione”.

Vi aspetto tutti – giovani e responsabili degli enti associativi e dei comuni – il 26 novembre a Roma, a partire dalle ore 9 nell’Aula Nervi in Vaticano

Contenuti correlati