Emulsione Manzo Preparazione 2B 069 ©R Morelli
Mission Bambini

Lo chef Niko Romito sostiene Safe@School

25 Novembre Nov 2016 1442 25 novembre 2016
  • ...

Serata di gala per Mission Bambini, con lo chef Niko Romito, Pentole Agnelli, i vini di Villa Matilde e Cassa Lombarda a sostegno del progetto di Mission Bambini per la messa in sicurezza di tre scuole nell'aquilano, danneggiate dal terremoto. Raccolti 15mila euro

Serata stellata nonostante la pioggia, quella di lunedì scorso 21 novembre a Lallio, in provincia di Bergamo. Presso il Centro Ricerche “Baldassare Agnelli” si è tenuta infatti una cena con lo Chef 3 stelle Michelin Niko Romito, arrivato appositamente da Castel di Sangro (L’Aquila) dove conduce il ristorante Casadonna Reale. L’occasione è stata creata da Mission Bambini, che dal 2000 aiuta i bambini in difficoltà in Italia e nel mondo, in collaborazione con Pentole Agnelli. Un sodalizio, quello tra la Onlus milanese e la storica azienda che produce pentole da oltre un secolo, nato tre anni fa e che quest’anno si è rafforzato grazie a Cassa Lombarda, la Banca private con sede a Milano e filiali a Bergamo e altre città della nostra regione, sponsor dell’iniziativa.

Lo scopo della serata era quello di raccogliere fondi per sostenere il progetto Safe@School, che Mission Bambini sta realizzando in alcuni comuni della provincia aquilana (Pizzoli, Cagnano Amiterno, Montereale) per mettere in sicurezza le scuole danneggiate dalle ripetute scosse di terremoto che hanno colpito il Centro Italia da fine agosto e nelle settimane successive.

Veniamo alla cucina. I piatti di Romito, originali e al tempo stesso essenziali, equilibrati e gustosi, hanno saputo incantare il palato dei 100 ospiti paganti: dal pollo alla nocciola e aceto balsamico servito durante l’aperitivo a quella che è una delle specialità dello chef stellato, l’emulsione fredda di manzo e olio, maionese con aceto di lampone e tartufo bianco. Passando per l’infuso speziato di funghi, le mezze maniche cacio e pepe e la verza arrosto. Per finire, il dessert con frolla di cioccolato bianco, mela e caffè. Il tutto accompagnato dagli eccellenti vini di Villa Matilde, wine partner dell’iniziativa: azienda nata negli anni Sessanta in provincia di Caserta su iniziativa della famiglia Avallone per riportare in vita il Falerno, un vino che ha attraversato i secoli e che oggi racconta un territorio ricco di storia tra tradizione e innovazione.

Al termine della cena, grazie alla quale Mission Bambini ha raccolto oltre 15.000 euro, tra i partecipanti è stato estratto il vincitore di una originale Pentola d’oro Baldassare Agnelli del valore commerciale di circa 4.000 euro. Il fortunato è stato Damiano Grieco, affezionato sostenitore delle iniziative benefiche di Mission Bambini. L’appuntamento a Lallio per gli appassionati di buona cucina, sensibili anche alle buone cause sociali, è già rinnovato al prossimo anno.

Contenuti correlati