Disabilità Lavoro E Anffas JPG
Anffas

Nasce e-Anffas, il marketplace solidale delle persone con disabilità intellettive

28 Novembre Nov 2016 1610 28 novembre 2016
  • ...

Sarà presentata venerdì a Rimini, durante il convegno internazionale di Anffas, la nuova piattaforma che propone i prodotti realizzati con il contributo delle persone con disabilità intellettive in 20 realtà legate a Anffas

Ceramiche, gioielli, vino, borse, giochi, marmellate, oggetti d’arredo, bomboniere, biglietti d'auguri e piccoli regali per il Natale: si trova tutto questo e molto altro su e-anffas “Idee in vetrina”, la nuova piattaforma di e-commerce di Anffas, la prima a proporre beni realizzati con il contributo attivo e produttivo di persone con disabilità intellettiva. Da oggi chiunque, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, tramite il sito www.e-anffas.net potrà accedere alla piattaforma, visualizzare e scegliere i prodotti realizzati dalla persone con disabilità intellettive all’interno delle strutture Anffas e riceverli, con le adeguate personalizzazioni ed attraverso una donazione, comodamente a casa propria. Si tratta di un grosso patrimonio, che fin’ora però ha avuto soltanto una diffusione territoriale: la nuova piattaforma diventa un contenitore unico per la distribuzione, consentendo di raggiungere territori lontani e di riunire in un unico acquisto i prodotti realizzati da soggetti e territori diversi.

Il progetto “E-Anffas” si è sviluppato al motto di «Non pesi, ma risorse produttive», per promuovere la conoscenza delle potenzialità delle persone con disabilità nonché delle attività lavorative e di socializzazione. I prodotti realizzati e presenti sulla piattaforma rappresentano infatti la tangibile conferma che, adeguatamente supportate, le persone con disabilità intellettive riescono ad esprimere le loro straordinarie capacità e potenzialità, anche in campo artigianale ed artistico. Sono 20 le strutture Anffas e gli enti a marchio Anffas che aderiscono al momento all’iniziativa e oltre 200 i prodotti attualmente disponibili sulla piattaforma: l’auspicio è che con questo strumento in più cresca esponenzialmente il numero di persone con disabilità intellettive coinvolte in questo ambiziosissimo progetto, in tutta Italia.

Il lancio ufficiale della piattaforma e-Anffas, realizzata dall’associazione grazie anche al contributo di UniCredit Banca, avverrà a Rimini il prossimo 2 dicembre 2016, in occasione del Convegno Internazionale Anffas Onlus “Disabilità Intellettive e del Neurosviluppo: Diritti Umani e Qualità della Vita”. Il Convegno, che ha già superato le 720 iscrizioni, conta 16 workshop e oltre 100 interventi. Ad aprire la due giorni, insieme al presidente Roberto Speziale, sul palco di Rimini ci sarà Serena Amato, una dei leader degli autorappresentanti: «è un modo per marcare ancora una volta che le persone con disabilità intellettive, se adeguatamente supportate, sono in grado in prima persona di conoscere e esigere i propri diritti. È un cambio culturale importante», spiega Speziale. Per aiutare Anffas nel promuovere la piattaforma, clicca mi piace sulla pagina facebook @eanffas.

Contenuti correlati