Associazioni Merita Fiducia
Verona

"Merita fiducia" la strategia locale per il fundraising

5 Dicembre Dic 2016 1223 05 dicembre 2016
  • ...

Trasparenza e accountability: sono queste le parole chiave per il futuro della raccolta fondi nel non profit, anche a livello locale. Il marchio etico di certificazione giunto alla sua settima edizione è promosso dalla Federazione del volontariato di Verona onlus, ente gestore del Csv veronese. Sono 29 le associazioni del territorio certificate

Da sette anni a Verona i donatori possono contare su organizzazioni di volontariato certificate da un marchio etico specifico per piccole e medie realtà locali. Si tratta di un’esperienza virtuosa che va nella direzione di una strategia locale per la raccolta fondi. Quello di cui parliamo è il marchio “Merita fiducia”.
Grazie alle azioni di trasparenza che prevede, il marchio Merita Fiducia si sta dimostrando capace di attrarre donatori dal mondo profit, che decidono di sostenere piccole realtà in grado di fare molto per il territorio in cui operano. «Un ritorno utile a tutti» spiega Chiara Tommasini, presidente CSsv Verona «per l’azienda che comunica la donazione erogata, per l’associazione che la riceve, ma soprattutto per la qualità della vita delle persone che vivono il territorio, grazie al sostegno delle attività solidali».

Da sabato 3 dicembre, con la consegna degli attestati 2016 e dei rinnovi biennali con i quali si monitorano le realtà già assegnatarie, il registro delle associazioni è stato aggiornato in tempo per la Giornata Internazionale del Volontariato e per le donazioni delle prossime campagne natalizie. L’annuale consegna è stata anticipata dall’incontro “Trasparenza e accountability. Lezioni chiave per il futuro della raccolta fondi nel non profit”, svoltosi nell’aula T11 dell’Università degli Studi di Verona.

Per lo stesso Csv di Verona il marchio è stato in grado di attrarre l’interesse della Banca Popolare di Verona: nel 2016 ha dato per il terzo anno consecutivo il finanziamento al cinquanta per cento al bando Csv “Solidarietà locale”, oltre 40 progetti in tutto, con la specifica richiesta di dedicarlo alle associazioni certificate.
«Compito fondamentale delle istituzioni del territorio» ha motivato Stefano Semolini, responsabile Segreteria e Relazioni Territoriali della Banca Popolare di Verona «è supportare le iniziative di associazioni che hanno avuto la lungimiranza e la capacità di strutturare la propria attività rendendola trasparente».

Il Csv di Verona prevede per il 2017 un percorso di formazione in ambito di comunicazione e raccolta fondi, alimentando così un circolo virtuoso che coinvolge più attori e in grado di favorire l’auto sostentamento, in un momento in cui la restrizione dei finanziamenti pubblici impone nuove strategie.

«Donare è un atto di fiducia. Pertanto che si decida di sostenere grandi o piccole organizzazioni, l’importante è che siano conosciute, verificabili e meritevoli e soprattutto si tenga conto non solo della trasparenza dei progetti messi in campo, ma soprattutto della loro efficacia. Occorre in sintesi evitare la “giungla solidale”» è stato il commento di Roberto Museo, direttore del Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato. Aquilano che ha vissuto in prima persona l’esperienza del terremoto nel 2009, ha proposto un’analisi relativa al boom delle raccolte fondi post terremoto e all’immenso patrimonio valoriale che alimenta la mobilitazione nei momenti di emergenza

Merita Fiducia, promosso dalla Federazione del Volontariato di Verona onlus, ente gestore del Centro Servizio per il Volontariato di Verona, conta 29 associazioni veronesi certificate. Fra queste, sabato 3 dicembre ha ottenuto il marchio per la prima volta AIido - Gruppo Comunale Garda, mentre Associazione Alzheimer Verona ha evoluto la certificazione al livello “Plus”, che prevede un impegno maggiore, la redazione di bilancio sociale e carta dei servizi, oltre alla formazione specifica per i dirigenti.
Sono 10 i rinnovi Merita Fiducia Base confermati e 4 i rinnovi Merita Fiducia Plus, oltre alle 13 associazioni che hanno confermato o ottenuto il marchio lo scorso anno, con prossima revisione nel 2017. Il registro completo delle associazioni certificate è online.
A chiusura dell’iniziativa, Giorgio Chierego, presidente Rotary Club Verona Sud ha assegnato un contributo all’associazione VeronettAmica.

In apertura la foto della consegna delle certificaizoni, Chiara Tommasini, presidente Csv Verona (al centro) con le associazioni certificate Merita Fiducia

Contenuti correlati