Luce Tommasi Franco Bettoni
Roma

La voce del Corviale ora anche in FM

13 Dicembre Dic 2016 1017 13 dicembre 2016
  • ...

RadioImpegno è la radio sostenuta da Anmil. Ad animarla è un team di associazioni in una sorta di staffetta notturna ai microfoni dalle 24 alle 7

C'è un miracolo che si rinnova tutti i giorni, anzi tutte le notti, a RadioImpegno, la radio che non dorme mai e che va in onda in streaming, dal quartiere Corviale di Roma, dalle 24 alle 7. Ad animarla è un team di associazioni, che ha voluto rispondere coralmente all'attentato alla legalità sferrato, esattamente un anno fa, il 13 novembre 2015, proprio dove è stata data vita alla web radio al Campo dei Miracoli, dando il proprio in una sorta di staffetta notturna ai microfoni.

Tutto ha avuto vita dove si gioca "Calcio Sociale", all’indomani di un rogo che ha mandato in fumo una delle strutture sorte su iniziativa di Massimo Vallati che, nato in questo quartiere popolare definito il grattacielo orizzontale più lungo d’Europa, ha voluto fare di questa periferia romana un laboratorio di integrazione. E il messaggio di RadioImpegno - a cui anche l'ANMIL (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro) ha dato la sua adesione - si rinnova di notte in notte con una sfida a distanza tra chi distrugge e chi sogna un progetto di rigenerazione urbana per costruire un futuro di bellezza e giustizia per i nostri ragazzi. Un messaggio che viene lanciato proprio di fronte a quel serpentone senz'anima che si snoda per un chilometro, dove la vita resta imprigionata dentro il grigiore dell'asfalto.

E allora avanti con informazione, poesia, musica e spettacolo.

Tanti, tantissimi i testimonial che si avvicendano da mesi a RadioImpegno per dare voce a chi non ce l'ha o non ha spazio per farsi sentire. Un impegno che, da alcune settimane, non va più in onda solo in streaming ma anche in Fm, sulla frequenza 103.3, dalla mezzanotte sino alle 8.30.

E, di mese in mese, si moltiplicano le notti che l'ANMIL promuove al Corviale per diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro e l’obiettivo di azzerare quel terribile numero di tre morti al giorno che ancora oggi macchia di sangue il nostro Paese.

Al microfono la giornalista Luce Tommasi, affiancata dalla responsabile dell'Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne Marinella De Maffutiis, mantiene sveglie le coscienze di quanti, non solo nel mondo del lavoro, ma anche in quello della scuola, non hanno ancora acquisto una vera cultura della prevenzione.

"Qualcosa cambierà" recita uno dei testi che il talentuoso rapper Skuba Libre ha dedicato all'ANMIL per catturare l'attenzione soprattutto dei giovani e, prima di lui, la cantautrice Mariella Nava aveva regalato all'Associazione una magnifica canzone, "Stasera torno prima", per raccontare l'inutile attesa di una bambina che non avrebbe più visto tornare a casa il padre al termine di una giornata di lavoro. Anche questi due artisti rinnovano puntualmente il loro impegno al Corviale, regalando ad ogni nuova “notte bianca” dell’ANMIL emozioni in musica.

"Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi e impegnati possa cambiare il mondo. In fondo è così che è sempre andata", recita una delle frasi guida di RadioImpegno, che riprende i principi rivoluzionari di libertà, uguaglianza e fraternità. Ma al Campo dei Miracoli, al primo posto, è stata messa la solidarietà.

Contenuti correlati