Primi In Sicurezza 2016 (380)
Anmil

"Primi in Sicurezza" arriva l'edizione numero 15

16 Gennaio Gen 2017 1601 16 gennaio 2017
  • ...

Promosso dall'associazione con la rivista/blog per la scuola Okay il concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado che quest'anno è intitolato "Lavoro: Vai sul sicuro"!

Lanciata la XV edizione del concorso rivolto agli studenti “Primi in sicurezza” promosso da Anmil e Okay! L’importanza di questo concorso nasce da una considerazione comune del presidente di Anmil, Franco Bettoni e del direttore della rivista Okay! : «Il valore della prevenzione non può essere sottovalutato ed è tra i banchi di scuola, quando inizia la più grande formazione, che si deve far comprendere quanto sia importante, soprattutto per evitare di farne le spese sulla propria pelle».

Okay! è la rivista nata 16 anni fa o oggi online che si rivolge al mondo della scuola (coinvolge docenti, alunni, educatori e famiglie, con un blog che supera i 275.000 utenti unici) mentre Anmil è l’associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro e insieme, tramite il concorso, invitano gli studenti a cimentarsi sul tema della sicurezza e della prevenzione degli infortuni sul lavoro. Oltre 4mila gli istituti e 1 milione e 300mila gli studenti che – dalle scuole d’infanzia a quelle secondarie –nel corso degli anni hanno partecipato fregiandosi del coinvolgimento di illustri personaggi che hanno preso parte alla cerimonia di premiazione che, nelle ultime due edizioni si, è tenuta nella nuova aula dei gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati. Tra le personalità si possono citare: il presidente della Commissione Lavoro al Senato, Maurizio Sacconi; il segretario di presidenza del Senato e componente della Commissione straordinaria tutela e promozione diritti umani, Silvana Amati; la componente della Commissione lavoro nonché della Commissione Infortuni e morti sul lavoro, Annamaria Parente; il presidente del Civ Inail Francesco Rampi; il presentatore televisivo Giovanni Muciaccia; la cantautrice Mariella Nava che ha donato all’Anmil la canzone per le vittime del lavoro “Stasera torno prima” e l’artista rapper Skuba Libre (finalista di Italia’s Got Talent) che ha scritto per l’Anmil il brano “Qualcosa cambierà”.

L’edizione di quest’anno è intitolata “Lavoro: Vai sul sicuro!” e ad essa possono partecipare le scuole di ogni ordine e grado con lavori collettivi, di classe o individuali, proponendo con la massima libertà espressiva disegni, video, lavori, ricerche ed elaborati di ogni genere.

I premi finali consisteranno in ausili didattici, utili e di ultima generazione, a uso delle classi/scuola. Quattro le categorie di partecipazione al concorso che fanno riferimento a quattro percorsi espressivi:
A – categoria "grafica e disegni";
B – categoria "testi e ricerche";

C – categoria "video e web";
D – categoria "rap".

Termine ultimo per la presentazione dei lavori è il 31 marzo prossimo, mentre la premiazione è prevista a Roma entro la fine dell’anno scolastico 2016/2017. I nomi dei vincitori saranno pubblicati entro il 15 maggio prossimo sui siti di Anmil eOkay!dove è possibile reperire ulteriori informazioni, il Bando (anche qui in allegato) e la Scheda di partecipazione.

In apertura foto della premiazione 2016

Contenuti correlati