IMG 20170131 WA002
Cooperazione Internazionale

A Milano l’Annuale Meeting di Avsi

31 Gennaio Gen 2017 1008 31 gennaio 2017
  • ...

Dal 30 gennaio al 3 febbraio, a Milano, presso la sede di Gi Group, si riuniscono i responsabili dei vari progetti della ong per l’incontro annuale di scambio di esperienze e formazione

90 persone circa, provenienti da Paesi diversi, si riuniranno per cinque giorni a Milano, presso la sede di Gi Group (Piazza IV Novembre, presso la Centrale), per uno scambio di esperienze, una formazione tecnica e una riflessione a tutto campo sulle sfide che investono la cooperazione oggi. Si tratta dell'Annual Meeting 2017 di Avsi. L’incontro annuale si articola in sessioni diverse: dibattiti e dialoghi con ospiti esterni, lavori di gruppo e seminari su temi specifici della cooperazione.

I protagonisti di questa cinque giorni arrivano dal Medio Oriente (Siria, Libano, Giordania e Iraq), regione che si confronta con la più grave crisi umanitaria dal secondo dopoguerra; dall’estremo Oriente, in particolare dal Myanmar, oggi al centro di una faticosa transizione; dall’Africa sub-sahariana (Rwanda, Uganda, Burundi, Kenya, Sud Sudan, Costa D’Avorio, Mozambico, RDCongo, Congo Brazzaville), dove la fame morde come mai e la guerra, le migrazioni producono centinaia di migliaia di sfollati e profughi; e dall’America Latina, in particolare da Brasile, Ecuador, Messico e Perù dove la crisi economica sta accrescendo in modo drammatico i livelli di povertà e la violenza nelle carceri è tornata con una crudeltà impressionante.

Tra gli ospiti esterni, si segnalano: Laura Frigenti: direttrice dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS); Giampiero Massolo, presidente dell’ISPI e presidente di Fincantieri, Luca Paolazzi direttore del Centro studi di Confindustria; Franco Conzato, deputy Head of Unit Quality and Results della DG DEVCO (Direzione Generale Cooperazione Internazionale e Sviluppo della Commissione Europea; Dario Di Vico, editorialista del Corriere della Sera; Fernando Rueda Koster, Fondazione AVINA,Capo dell’area alleanze strategiche per l’Europa; Daniela Tonon capo ufficio per le Politiche di cooperazione allo sviluppo nell’ambito dell’Unione Europea della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo MAECI; Patrizia Cappelletti, ricercatrice della Facoltà di Sociologia dell’Università Cattolica di Milano.


In allegato il programma dettagliato, la lista dei Paesi e i progetti rappresentati

Contenuti correlati