Agrumi Unsplash:Gala Rodriguez
Fondazione Ant

Gli agrumi della solidarietà sostengono la prevenzione

31 Gennaio Gen 2017 1502 31 gennaio 2017
  • ...

Tornano nel mese di febbraio i volontari di Ant che nelle piazze e in diverse aree cittadine di tutta ITalia offriranno pompelmi, arance, mandarini. I fondi raccolti sono destinati ai progetti di diagnosi precoce di melanoma, neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie.

La prevenzione è la sfida. E un'alimentazione sana è un buon punto di partenza. Tra i gandi alleati della buona salute vi sono flavonoidi, carotenoidi e vitamina C: hanno effetti positivi sul sistema immunitario, sugli occhi e la pelle, oltre a contribuire a ridurre il rischio di tumori e malattie cardiovascolari.
Per farne scorta basta consumare una buona quantità di arance, limoni, mandarini e pompelmi: con poche calorie, gli agrumi determinano senso di sazietà e apportano buone quantità di micronutrienti essenziali, antiossidanti, fibre e altri composti fitochimici ad azione protettiva.

Grazie agli Agrumi di Fondazione Ant, inoltre, ai tanti effetti benefici di questi ottimi frutti si può contribuire ai progetti di prevenzione oncologica che Ant porta in tutt’Italia, offrendo ogni anno oltre 20mila visite e controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie tumorali.

Nel mese di febbraio i volontari saranno presenti nelle piazze e in diverse aree cittadine per offrire confezioni di pompelmi, arance e mandarini a fronte di una piccola offerta da destinare ai progetti Ant per la diagnosi precoce di melanoma, neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie che dal 2004 a oggi hanno consentito di raggiungere 138mila persone in oltre 70 città d’Italia. «Con il mese dedicato agli agrumi desideriamo diffondere la cultura della prevenzione nel nostro Paese» commenta Raffaella Pannuti, presidente di Ant «affinché diventi davvero una buona abitudine quotidiana, capace di tenere il cancro, come racconta la nostra campagna, fuori dalla nostra strada».

Per trovare gli Agrumi della Solidarietà Ant: www.ant.it

In apertura foto di Gala Rodriguez/Unsplash

Contenuti correlati