Governo

Servizio civile: delega al sottosegretario Luigi Bobba

4 Marzo Mar 2017 1259 04 marzo 2017

Dopo oltre due mesi di stallo, il primo ministro Paolo Gentiloni ha sciolto la riserva. Gli enti: «Una scelta di continuità positiva tanto più necessaria dopo l’approvazione definitiva del Decreto legislativo del Servizio Civile Universale»

  • ...
Gentiloni Premier
  • ...

Dopo oltre due mesi di stallo, il primo ministro Paolo Gentiloni ha sciolto la riserva. Gli enti: «Una scelta di continuità positiva tanto più necessaria dopo l’approvazione definitiva del Decreto legislativo del Servizio Civile Universale»

Con il consiglio dei ministri di ieri è stata finalmente (vd l'appello di Vita.it ) assegnata la delega politica sul servizio civile che sono state assegna al sottosegretario al Welfare Luigi Bobba. Una scelta di continuità salutata positivamente dagli enti.

«Con l'assegnazione delle deleghe per il servizio civile al Ministro Poletti da parte del Consiglio dei Ministri, che ha accolto la proposta del presidente Gentiloni », ha dichiarato Licio Palazzini, presidente della Cnesc, «finisce il pericoloso limbo in cui era finito il servizio civile, situazione che aveva causato alcuni inediti danni ai giovani e agli enti». La successiva decisione «del ministro Poletti, che ricordiamo decise di investire sul servizio civile 146 milioni di fondi residui, di affidare la delega al sottosegretario Bobba, viene incontro a quella richiesta di continuità politica che la Cnesc aveva chiesto già a dicembre 2016».

Il sottosegretario Luigi Bobba

Infine conclude Palazzini: «Continuità tanto più necessaria dopo l’approvazione definitiva del Decreto legislativo del Servizio Civile Universale, che richiederà provvedimenti attuativi da costruire con ampie consultazioni e in modo da favorire una ordinata transizione fra l’attuale SCN e il nuovo SCU. Così come appare impellente la necessità di definire la programmazione delle attività del 2017, l’anno dei 45mila posti per i giovani, per un bando giovani a primavera».

Contenuti correlati