M5s
No Slot

Azzardo, solo l'autonomia ci salverà. M5S: "Vittoria no slot di Bergamo lo dimostra"

8 Marzo Mar 2017 1748 08 marzo 2017
  • ...

"Viva l'autonomia che sconfigge l'azzardopatia! L'odierna vittoria del Comune di Bergamo al TAR di Brescia è un importante passo in difesa di tutti i Comuni che lottano contro la piaga sociale ed economica di azzardopoli. Eanche un chiaro segnale per il governo che non può limitare l'azione di Comuni e Regioni virtuose" lo dichiarano i parlamentari M5S Giovanni Endrizzi e Matteo Mantero

"Viva l'autonomia che sconfigge l'azzardopatia! L'odierna vittoria del Comune di Bergamo al TAR di Brescia è un importante passo in difesa di tutti i Comuni che lottano contro la piaga sociale ed economica di azzardopoli. Eanche un chiaro segnale per il governo che non può limitare l'azione di Comuni e Regioni virtuose" lo dichiarano i parlamentari M5S Giovanni Endrizzi e Matteo Mantero.

"Al Tar di Brescia pendevano infatti 4 ricorsi nei confronti dell'l'innovativo regolamento con la quale, nel giugno scorso, il Comune di Bergamo aveva disciplinato, introducendo fasce orarie "no azzardo", gli orari di esercizio «delle sale giochi, delle sale VLT, delle sale scommesse, degli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita di denaro (slot machine, ndr) nonché degli orari di vendita di lotterie istantanee su piattaforma virtuale e/o con tagliando cartaceo" continua.

"Dei 4 ricorsi presentati da società del gioco e tabaccai solo uno, minore, riguardante il gioco "10eLotto", concesso in monopolio e venduto unicamente nelle tabaccherie, è stato accolto. Il Tar di Brescia ha smantellato e respinto i ricorsi dei concessionari Lottomatica SPA, Lotterie nazionali SRL e Lotto Italia SRL contro il Regolamento per il contrasto all'azzardopatia del Comune di Bergamo" continuano i parlamentari M5S. "Il Comune di Bergamo è quindi uscito vincitore dai ricorsi presentati dalle principali concessionarie di gioco del nostro Paese, società che contestavano la possibilità del Sindaco dei quella città di limitare il consumo di azzardo sul territorio comunale. Oggi stesso il Comune di Bergamo varerà un nuovo regolamento, escludendo dalle limitazioni e restrizioni solo il "10 e lotto" e continueranno le limitaizoni di orari e distanze dai luoghi sensibili" concludono i parlamentari M5S.