Associazione Neuroblastoma

Stop al Neuroblastoma con la campagna “Cerco un Uovo Amico!”

29 Marzo Mar 2017 1026 29 marzo 2017

Scegliere le uova di cioccolato “Cerco un Uovo Amico” significa contribuire al sogno di dire Stop al Neuroblastoma, ed aiutare la ricerca scientifica, per combattere questo cancro che colpisce i bambini in età prescolare e lascia pochissime possibilità di sopravvivenza

  • ...
Ass NB Pasqua 2017
  • ...

Scegliere le uova di cioccolato “Cerco un Uovo Amico” significa contribuire al sogno di dire Stop al Neuroblastoma, ed aiutare la ricerca scientifica, per combattere questo cancro che colpisce i bambini in età prescolare e lascia pochissime possibilità di sopravvivenza

Sono tanti i bambini malati di Neuroblastoma e Tumori solidi pediatrici, che hanno bisogno di aiuto e speranza. A Pasqua tutti insieme possiamo sostenere la campagna solidale Cerco un Uovo Amico! promossa dall’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. , quella del “Bambino con l’imbuto”, che da oltre 20 anni si occupa di Neuroblastoma, sostenendo i ricercatori dell’Istituto Gaslini di Genova e l’eccellenza scientifica nazionale.

Spesso questo tumore maligno, subdolo e aggressivo, prima causa di morte per malattia in età prescolare dopo le leucemie, non viene riconosciuto dai primi sintomi, simili a quelli di una semplice influenza e quando si giunge alla diagnosi, si presenta in fase già avanzata con metastasi allo scheletro e al midollo. Con determinazione e con l’aiuto di tutti i suoi sostenitori l’Associazione, presieduta da Sara Costa, ha donato oltre 20 milioni di euro alla ricerca scientifica, sostenendo il “Progetto Clinico – Traslazionale Italiano per il Neuroblastoma” volto a individuare cure innovative ed efficaci, farmaci e terapie sempre più personalizzate e a misura di bambino.

L’obiettivo per il 2017 è ancora più ambizioso: finanziare un importante progetto di Immunoterapia Genetica che, dopo due anni di laboratorio, sarà testato a breve sui primi pazienti all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. “È un lavoro di ricerca fondamentale, che dà speranza e permette di curare i bambini che non rispondono alle terapie tradizionali – sostiene la d.ssa Costa - ma le risorse richieste spaventerebbero anche i più ottimisti. Il contributo della nostra Associazione sarà tanto più importante, quanto più ci aiuterete. Senza di voi i ricercatori non potrebbero proseguire le loro ricerche e salvare la vita di tanti bambini”.

Scegliere le uova di cioccolato “Cerco un Uovo Amico” significa contribuire al sogno di dire STOP al Neuroblastoma e guarire così tutti i bambini ammalati di cancro. Le uova si possono prenotare in Associazione entro il 29 marzo, telefonando al numero 010 9868319 e scrivendo a pasqua@neuroblastoma.org, oppure le potete trovare direttamente sul sito web www.noicimettiamo.org o negli stand allestiti nelle piazze di varie città italiane, come indicato su www.neuroblastoma.org.

Scegliere le uova di Pasqua solidali è un ottimo compromesso tra grandi e piccini. I bambini potranno gustare l’ottimo cioccolato Barry Callebaut, latte o fondente, di qualità superiore alla media; senza grassi vegetali diversi dal burro di cacao, senza OGM e senza glutine, quindi adatto anche ai celiaci.

I genitori aiuteranno l’Associazione a sostenere i ricercatori e così regalare un “uovo amico” è un modo per rendere migliore la Pasqua e offrire reali prospettive di vita ai piccoli pazienti.

Contenuti correlati