Artigianato
Sostegno a distanza

Adotta un artigiano terremotato: l'iniziativa di Forum SaD e Cna

5 Aprile Apr 2017 1111 05 aprile 2017
  • ...

Siglato un protocollo d'intesa tra il Forum permanente per il sostegno a distanza e C.N.A. Impresasensibile, legata alla Confederazione Nazionale dell’Artigianato: obiettivo, sostenere a distanza gli artigiani delle zone colpite dal sisma del Centro Italia con quote pari al compenso orario standard

Anche le popolazioni terremotate potranno essere sostenute a distanza. È questo il contenuto di un protocollo d’intesa tra il Forum permanente per il sostegno a distanza (Forum SaD) e CNA Impresasensibile, associazione costituita dalla Confederazione Nazionale dell’Artigianato con obiettivi solidaristici, siglato il 20 marzo. Il progetto, chiamato “Il sostegno a distanza per le comunità terremotate“, è rivolto ai cittadini del centro Italia colpiti dal sisma per l’avvio di attività produttive a favore delle famiglie in difficoltà del territorio. «Gli artigiani terremotati avranno ore di lavoro pagate per svolgere piccoli lavori o riparazioni a favore famiglie del loro stesso comune, che non potrebbero pagare questi piccoli interventi», spiega il presidente di Forum SaD Vincenzo Curatola. «I fondi si trasformano così in ore di lavoro gratuite per chi ne beneficia».

In particolare, Forum Sad e le associazioni socie dovranno individuare le famiglie beneficiarie degli interventi e indirizzare i sostegni, mentre C.N.A impresasensibile, tramite il rapporto con le Associazioni CNA territoriali, selezionerà tra i propri associati gli artigiani delle zone terremotate che beneficeranno dell’intervento utile per il mantenimento della propria attività e definire un “tariffario” di riferimento, come compenso orario standard. Le due organizzazioni partner realizzeranno poi un “Vademecum” che regolerà lo svolgimento degli interventi e costituiranno una Commissione di Garanti per il monitoraggio e la supervisione del progetto. «È da un po' di tempo che in Italia facciamo "sostegno di vicinanza"», continua Curatola. «Si tratta di una forma di sostegno a livello di gemellaggio di comunità, di incontri fra le comunità gemellate, una delle caratteristiche del SaD».

Organizzazione e modalità di svolgimento, oltre alla verifica delle iniziative rientranti nell’ambito del progetto saranno curati da un Comitato di coordinamento composto dal Presidente di Forum SaD Vincenzo Curatola e dal vice presidente Umberto Marin, e per CNA dal Presidente Maria Fermanelli, Gabriella Vinci e Romano Benini. L'avvio dell'iniziativa è previsto nei prossimi mesi, in contemporanea con il graduale rientro dei cittadini terremotati nei loro Comuni.

Per info: tel. 800.91.35.11

Contenuti correlati