Messaggi Criptati
Sicurezza

Effetto Trump: milioni di download per la app che cripta i messaggi

7 Aprile Apr 2017 1046 07 aprile 2017
  • ...

Gli sviluppatori di Signal (tutti volontari open source) ringraziano Trump: da quando ha varato regole più severe per la comunicazione sul web, il loro business è raddoppiato raggiungendo 2,2 milioni di download dal giorno della vittoria del presidente Usa alle elezioni di novembre

Si chiama Signal e pare essere l’unica app che consente messaggeria istantanea (tipo Whattsapp) a prova di spioni, tanto da essere stata bandita da paesi come Egitto ed Emirati Arabi. Ebbene, da quando Donald Trump è stato eletto presidente, ma soprattutto da quando ha varato importanti restrizioni alla privacy su internet (consentendo per esempio ai provider del web di raccogliere dati sugli utilizzatori senza chiedere loro il permesso) e il cosiddetto Muslim Ban, ha visto un vero e proprio boom di download. Questi i numeri: da gennaio a marzo, ben 1,4 milioni di utenti l’hanno scaricata su iOS e Google Play, esattamente il doppio rispetto allo stesso periodo del 2016.

Il 40% dei doanload a livello mondiale veniva proprio dagli USA, e se si considera il periodo 8 novembre (vittoria di Trump)-31 marzo, il numero sale a 2,2 milioni. Il picco del 2017, forse non a caso, si è registrato il 22 gennaio, ovvero il giorno seguente all’insediamento del nuovo presidente alla Casa Bianca. Un risultato che nel complesso ha consentito quest’anno a Signal, che tra l’altro è open source e realizzata interamente da un team di sviluppatori volontari, di rimanere ben salda all’interno della classifica delle 50 app più scaricate al mondo, risultato mai raggiunto in precedente dal momento del lancio, avvenuto nel 2014.

Contenuti correlati