Xroma Fondazioni 2017
Formazione

Il fundraising italiano alla conquista dei mercati internazionali

27 Aprile Apr 2017 1631 27 aprile 2017
  • ...

The FundRaising School promuove un corso per spiegare ai fundraiser italiani come approcciare il mondo delle fondazioni internazionali interessate a finanziare progetti in Italia. Aperte le iscrizioni online alla giornata che si terrà martedì 16 maggio a Roma

Le donazioni 2016 negli Stati Uniti ammontano a 373,25 miliardi di dollari – pari al 2,1% del Pil a stelle e strisce, stabilendo un record per il secondo anno consecutivo (+4,1% rispetto al 2014 – dati dall’Annual Report on Philantropy 2016 – Giving Usa), ma osservando la voce dedicata alle donazioni internazionali, si scopre che dopo due anni consecutivi di declino sono aumentate del 17,5%. Ed è questa una delle voci che possono interessare le organizzazioni italiane perché le potenzialità legate al mercato del fundraising statunitense - e non solo – sono numerose ma poco conosciute in particolare dalle organizzazioni culturali.

È necessario però che queste e i fundrasier italiani inizino a intraprendere nuove strategie guardando al di là delle proprie frontiere. E proprio per far conoscere quali sono le fondazione internazionali ed europee che finanziano progetti in Italia e come preparare una richiesta di finanziamento, The FundRaising School, la scuola promossa da AICCON (Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit) con sede presso l'Università di Bologna - promuove il corso Fundraising con le fondazioni internazionali che si terrà martedì 16 maggio a Roma.

Il corso è coordinato da: Cristina Duranti, direttore della Fondazione Internazionale Buon Pastore onlus, che conta oltre 3000 membri in 73 paesi, e Martina Bacigalupi, responsabile progetti di Fondazione Agidae Labor e consulente fundraising per la Fondazione De Gasperi
«Oggi il mondo del fundraising richiede al fundraiser di essere professionale e capace di utilizzare abilità specialistiche», sottolinea Martina Bacigalupi. «Questo è uno dei pochi corsi in Italia che consente ai fundraiser senior di approfondire un mercato della raccolta fondi ancora poco esplorato nel nostro Paese. Chi parteciperà conosce le regole di base della professione, ma sa quanto sia importante acquisire know how specialistico che gli consenta di lavorare anche con le nicchie di mercato».

Le iscrizioni sono aperte ad un numero limitato di partecipanti, per iscriversi compilare la scheda online

Contenuti correlati