Politica

Riforma terzo settore, Forum e Ministero del Welfare aprono un tavolo di confronto

27 Aprile Apr 2017 1504 27 aprile 2017

È questo il risultato dell’incontro, svoltosi questa mattina, tra il ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, il sottosegretario Luigi Bobba, la portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, Claudia Fiaschi (in foto), ed i componenti dell’Esecutivo

  • ...
Claudia Fiaschi Orizzontale
  • ...

È questo il risultato dell’incontro, svoltosi questa mattina, tra il ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, il sottosegretario Luigi Bobba, la portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, Claudia Fiaschi (in foto), ed i componenti dell’Esecutivo

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ed il Forum Nazionale del Terzo Settore hanno formalizzato oggi un percorso di collaborazione avviato da tempo sui temi di comune interesse e che, sulla base del pieno riconoscimento del ruolo di rappresentanza del Forum, si svilupperà ora in un confronto condiviso sulla definizione dei contenuti dei vari decreti attuativi della legge delega per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale, a partire da quello relativo al Codice del Terzo settore.

È questo il risultato dell’incontro, svoltosi questa mattina, tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, il Sottosegretario Luigi Bobba, la portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, Claudia Fiaschi (in foto), ed i componenti dell’Esecutivo.

La riunione, nel corso della quale la delegazione del Forum Nazionale del Terzo Settore ha esposto alcune considerazioni e proposte in merito al tema in esame, si è chiusa con la sottoscrizione di un verbale attraverso il quale il Ministero ed il Forum convengono sul pieno riconoscimento del ruolo di rappresentanza del Forum del Terzo settore come soggetto autorevole e rappresentativo di larga parte degli enti di Terzo settore italiano, nonché sull’individuazione di un Tavolo di confronto politico tra Ministero e Forum del Terzo settore come luogo di discussione e verifica dei contenuti dei decreti in fase di scrittura, di accompagnamento della fase di esame da parte delle commissioni parlamentari competenti e di individuazione delle misure integrative eventualmente da apportare con i decreti correttivi sulla base del monitoraggio della prima applicazione della legge.

Il verbale prevede anche la costituzione di una commissione tecnica tra il Ministero del lavoro e il Forum incaricata di rendere operativi gli impegni assunti.

Contenuti correlati