L'appuntamento

Il 5 per mille dieci anni dopo: cronistoria e prospettive di una rivoluzione fiscale

2 Maggio Mag 2017 1544 02 maggio 2017

A Bologna presso la sede della Fondazione Ant il 5 giugno, Ant e Vita promuovono il convegno, aperto e gratuito, "Dieci anni di 5 per mille: una rivoluzione fiscale". Ecco tutti i dettagli e come partecipare

  • ...
5 Per Mille
  • ...

A Bologna presso la sede della Fondazione Ant il 5 giugno, Ant e Vita promuovono il convegno, aperto e gratuito, "Dieci anni di 5 per mille: una rivoluzione fiscale". Ecco tutti i dettagli e come partecipare

Come sta il 5 per mille, dieci anni dopo la sua nascita? Per fare il punto sullo stato di salute e sulle prospettive future dell’unica misura di solidarietà fiscale presente in Italia Vita e Fondazione Ant promuovono il convegno, aperto e gratuito, “Dieci anni di 5 per mille: una rivoluzione fiscale” (a questo link trovate invece il numero del book di aprile interamente dedicato al tema).

L’appuntamento è fissato a Bologna il 5 giugno dalle 14.30 presso l’istituto Fondazione Ant Italia onlus (in allegato l’invito). All’evento, organizzato in collaborazione con Np Solutions con il sostegno di Intesa Sanpaolo, parteciperanno Rossano Bartoli (segretario generale della Lega del Filo d’Oro), Luigi Bobba (sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, qui l’intervista rilasciata a Vita.it proprio sul nuovo 5 per mille che uscirà dai decreti legislativi della riforma del Terzo settore), Alessandro Bonazzi (Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bologna), Massimo Ciampa (Segretario generale Mediafriends Onlus), Adriano Coni (Responsabile sostenibilità e segretariato sociale RAI), Mario Consorti (Presidente NP Solutions), Niccolò Contucci (direttore generale di Airc), Gabriella Meroni (giornalista di Vita), Marco Morganti (amministratore delegato di Banca Prossima), Raffaella Pannuti (presidente della Fondazione Ant Italia), Serena Porcari (vicepresidente Dynamo Camp), Mariavittoria Rava (presidente Fondazione Francesca Rava-N.P.H. Italia), Giampaolo Silvestri (segretario generale fondazione Avsi) e l’economista Stefano Zamagni.

La moderazione sarà affidata al presidente e direttore responsabile di VITA Riccardo Bonacina.


Per informazioni ed accrediti: 5x1000@vita.it

Contenuti correlati