No Slot

Run to win: Benevento, grande successo per la corsa contro l'azzardo

22 Maggio Mag 2017 1334 22 maggio 2017

Anche il Sud si muove per lo sport, contro l'azzardo: ne è prova la riuscitissima e partecipatissima maratona contro questa piaga sociale, svoltasi ieri a Benevento

  • ...
IMG 6539
  • ...

Anche il Sud si muove per lo sport, contro l'azzardo: ne è prova la riuscitissima e partecipatissima maratona contro questa piaga sociale, svoltasi ieri a Benevento

Si è svolta domenica 21 maggio la terza edizione della manifestazione podistica “Contrada Run” di Benevento, organizzata da don Maurizio Sperandeo e la sua comunità parrocchiale della Chiesa dello Spirito Santo in contrada Pezzapiana.

Quando poi il sociale si mescola con lo sport ed il tutto poi viene amalgamato con la passione e la fede che pochi uomini sanno interpretare con le azioni quotidiane, il risultato finale non può che essere positivo. Don Maurizio Sperandeo ha confezionato, ancora una volta, non solo una manifestazione podistica, ma è entrato nelle coscienze di molti, aiutandoci a riflettere su un fenomeno che ha assunto le dimensioni di una piaga sociale, quella del gioco d’azzardo.

La manifestazione che quest’anno si è gemellata all’evento di Longiano (Forli-Cesena) e della sua coordinatrice Chiara Pracucci, sotto lo slogan del “Run to Win”, ha visto anche la significativa presenza della Caritas Diocesana, con Angelo Moretti, che ha rimarcato anche “come gli stessi cittadini, attraverso i propri amministratori comunali, possono fare molto per incentivare il distacco dal gioco d’azzardo”, come già avvenuto nel comune di Baselice.

La gara agonistica di 10 km – articolati su un percorso suggestivo che ha toccato diverse contrade della zona ovest della città – ha avuto una significativa risposta partecipativa con la presenza di 200 runners, alcuni provenienti da fuori regione.

La vittoria assoluta è andata al giovanissimo Felice Simone (classe 1997) dei Lions Grottaminarda con il tempo di 34.51 media 3.29/km, davanti al pugliese Pasquale D’Agnello 35.21 ed Angelo Grasso 35.52. In campo femminile doppietta delle ragazze dell’Amatori Podismo Benevento con il primo posto di Anna Davino in 42.23, ed il secondo posto della compagna di squadra Ilenia Nicchiniello in 44.30, terza l’irpina Rosanna Sarno 44.35.

Dopo la gara agonistica si è tenuta la “marcia non competitiva” di 2 km, con tutti i partecipanti che hanno veicolato, con striscioni e magliette, il messaggio di lotta contro il gioco d’azzardo.

La manifestazione, che ha visto il supporto tecnico dell’Amatori Podismo Benevento, era anche valida come prima tappa del campionato provinciale US-Acli.

La vittoria assoluta è andata al giovanissimo Felice Simone (classe 1997) dei Lions Grottaminarda con il tempo di 34.51 media 3.29/km, davanti al pugliese Pasquale D’Agnello 35.21 ed Angelo Grasso 35.52. In campo femminile doppietta delle ragazze dell’Amatori Podismo Benevento con il primo posto di Anna Davino in 42.23, ed il secondo posto della compagna di squadra Ilenia Nicchiniello in 44.30, terza l’irpina Rosanna Sarno 44.35.

Dopo la gara agonistica si è tenuta la “marcia non competitiva” di 2 km, con tutti i partecipanti che hanno veicolato, con striscioni e magliette, il messaggio di lotta contro il gioco d’azzardo.

La manifestazione, che ha visto il supporto tecnico dell’Amatori Podismo Benevento, era anche valida come prima tappa del campionato provinciale US-Acli.