Controlli Nas
Ambiente

Spreco: che fine fanno gli alimenti (buoni) controllati dai Nas?

1 Agosto Ago 2017 0950 01 agosto 2017
  • ...

Salvati dalla distruzione quintali di cibi controllati dai laboratori preposti alla sicurezza alimentare grazie a un accordo tra l’Istituto Zooprofilattico di Torino e il Banco alimentare del Piemonte. Anche se nelle confezioni di alimenti è tutto regolare, infatti, la loro destinazione era il macero. Adesso non più

Nuova vita per gli alimenti integri e sani che giacciono nei laboratori dopo l’esecuzione delle analisi: è quanto si è ottenuto grazie a un’intesa siglata tra l’Istituto Zooprofilattico di Torino e il Banco alimentare del Piemonte, che si sono impegnati a riutilizzare i cosiddetti “campioni gemelli” che normalmente non vengono neppure toccati in caso di controlli che non presentano irregolarità.

Ecco come funziona la macchina delle verifiche alimentari. I Nas arrivano nelle imprese alimentari, nei supermercati o ristoranti e prelevano campioni da analizzare: ogni campione ufficiale non è però singolo, ma costituito da tre o quattro confezioni gemelle che vengono consegnate al laboratorio. In caso di risultati positivi, ovvero che indicano la presenza pericoli per il consumatore, si ripetono le analisi sui campioni gemelli, per avere una controverifica. Quando, invece, sin dalla prima analisi si ottengono risultati soddisfacenti, i campioni gemelli non vengono aperti né utilizzati, ma eliminati come rifiuti speciali.

L’accordo prevede invece che i campioni gemelli vengano consegnati al Banco Alimentare del Piemonte che con personale e mezzi idonei lo distribuirà alle associazioni caritative del territorio. Secondo le stime fatte dall’Istituto Zooprofilattico, circa 9 quintali di prodotti alimentari saranno recuperate ogni anno in questo circuito di redistribuzione. La maggior parte degli alimenti che potrà essere recuperata è rappresentata da alimenti confezionati come prodotti da forno, farine o snack, seguiti da prodotti refrigerati (come carne e formaggi), bevande, surgelati e prodotti per la prima infanzia.

Contenuti correlati