Purple 690724 1920
Eventi

Occhi al cielo: tornano "Le notti delle stelle"

4 Agosto Ago 2017 1232 04 agosto 2017
  • ...

Anche quest'anno la Lipu organizza, dal 10 al 12 agosto, nelle oasi e nelle riserve in mezzo alla natura serate per ammirare le stelle cadenti con l'aiuto di esperti astrofili e delle guide. Anteprima domenica 6 agosto nel mantovano alla Riserva naturale Paludi di Ostiglia dove saranno anche liberati dei rapaci

Si avvicinano a grandi passi le notti più magiche dell’estate. E anche quest’anno la Lipu organizza nelle sue oasi e riserve passeggiate nel mezzo della natura per ammirare, nel buio della notte, lo spettacolo delle stelle cadenti. Da giovedì 10 agosto a sabato 12, in dodici tra le più belle oasi e riserve gestite dalla Lega italiana di protezione uccelli, in collaborazione con aziende ed enti pubblici, tornano anche in questa caldissima estate 2017 le “Notti delle stelle”

Ogni anno quello delle Perseidi (questo il nome scientifico) è un appuntamento fisso e molto atteso sia dagli appassionati ed astrofili sia per le persone comuni. Lo spettacolo offerto dalle “Lacrime di San Lorenzo”, il nome tradizionale con cui a volte vengono chiamate le stelle cadenti dal momento che il 10 agosto è appunto San Lorenzo ed è il momento del culmine dell'evento, è a volte magico.

Un appuntamento che si ripete ogni anno sempre intorno al 10 agosto, quando la Terra attraversa l’orbita di una vecchia cometa i cui frammenti penetrando nell’atmosfera, danno luogo a scie luminose dette, appunto, stelle cadenti.

Il programma delle iniziative ed escursioni notturne è vasto e si apre in anteprima domenica 6 agosto alla Riserva naturale Paludi di Ostiglia (Mantova) con un ricco programma di iniziative, con letture, spettacoli e passeggiate sotto le stelle, cui seguirà una liberazione di rapaci notturni.
Dal 10 al 12 agosto, il programma della Lipu (in allegato) offre iniziative dall’Oasi Lipu Cesano Maderno (prov. Monza Brianza) alla Riserva naturale Ca’ Roman (Venezia), dalle oasi Lipu Celestina (con il gruppo di astrofili “Città delle stelle” di Carpi e Novi di Modena) e Bianello, entrambe in provincia di Reggio Emilia, alla Riserva naturale Torrile e Trecasali (prov. Parma) in località Fontanili di Viarolo, fino alla Riserva naturale del Chiarone-Oasi Massaciuccoli (Lucca), dove si svolgerà l’evento “Parco delle stelle” in collaborazione con il Parco Migliarino, Rossore, Massaciuccoli.

Altri eventi alla Riserva naturale Santa Luce (Pisa), al Centro habitat mediterraneo (Ostia, Roma), dove verrà liberato un rapace notturno curato dalla Lipu, all’Oasi Lipu Gravina di Laterza (provincia di Taranto), in Molise, all’Oasi Lipu Casacalenda (Cb), in Sardegna all’Oasi Carloforte (Isola S.Pietro, provincia Carbonia Iglesias).

Per chi vive in città guardare il cielo stellato è quasi impossibile a causa dell’inquinamento luminoso che praticamente “cancella” le stelle. Le aree delle oasi e delle riserve, grazie al buio notturno possono aiutare a ritrovare la volta stellata sopra le nostre teste.

Contenuti correlati