Francia

La Banque Scolaire in aiuto ai bambini disagiati

21 Agosto Ago 2017 1500 21 agosto 2017

Giunta quest’anno al 10° anno di attività, la Banque Scolaire è un'iniziativa solidale, creata nel 2007 dalla Fondation Cultura in partenariato con la Croce Rossa francese, ispirata alle banche alimentari, che permette di riempire ogni anno di materiale scolastico le cartelle dei bambini più disagiati. La colletta 2017 della Banque Scolaire si tiene in Francia dal 23 agosto al 9 settembre.

  • ...
Colori Scuola Unsplash Tomas Sobek
  • ...

Giunta quest’anno al 10° anno di attività, la Banque Scolaire è un'iniziativa solidale, creata nel 2007 dalla Fondation Cultura in partenariato con la Croce Rossa francese, ispirata alle banche alimentari, che permette di riempire ogni anno di materiale scolastico le cartelle dei bambini più disagiati. La colletta 2017 della Banque Scolaire si tiene in Francia dal 23 agosto al 9 settembre.

La Banque Scolaire festeggia quest’anno i primi 10 anni di attività. Creata nel 2007 dalla Fondation Cultura in partenariato con la Croce Rossa francese, quest’iniziativa solidale, ispirata alle banche alimentari, permette di riempire ogni anno di materiale scolastico le cartelle dei bambini più disagiati.

Nel quadro di questa iniziativa i clienti dei grandi magazzini francesi Cultura, si legge sul sito di Carenews, sono invitati ad aggiungere ai loro acquisti dei doni in forniture scolastiche: matite, righelli, pennarelli, quaderni, pastelli, astucci… Il materiale scolastico raccolto è donato a bambini le cui famiglie si trovano in situazione di grande precarietà, al fine di permettere di riempire le loro cartelle e di iniziare bene l’anno scolastico.

La colletta 2017 della Banque Scolaire si tiene in Francia dal 23 agosto al 9 settembre, in tutti i punti vendita della rete Cultura. Sarà realizzata da dipendenti volontari di Cultura, accompagnati da volontari della Croce Rossa francese, precisa Carenews. La Fondation Cultura completerà la colletta donando 4000 cartelle. Dall’inizio di quest’operazione di beneficenza sono state riempite più di 40.000 cartelle scolastiche vuote. Circa 24 tonnellate di forniture scolastiche di base sono state donate l’anno scorso, dopo un bilancio di 28 tonnellate nel 2015, e di 20 tonnellate nel 2014.

Contenuti correlati