Welfare Aziendale Full Width Desktop
Innovazione sociale

A Milano gli stati generali del Welfare di Comunità

21 Settembre Set 2017 1230 21 settembre 2017
  • ...

A tre anni dalla prima edizione del Bando "Welfare di Comunità e Innovazione Sociale” Fondazione Cariplo racconta quello che sta accadendo nei territori coinvolti dalla sperimentazione triennale che ha coinvolto 27 progetti, 115 mila persone e più di 1250 organizzazioni

Si parlerà di welfare venerdì 22 settembre, dalle ore 9,30 alle 17, al Teatro Elfo Puccini in Corso Buenos Aires a Milano. A tre anni dalla prima edizione del Bando “Welfare di Comunità e Innovazione Sociale”, Fondazione Cariplo presenta i primi risultati concreti dei progetti nati dalla sperimentazione sui territori. Sono 27 i progetti già avviati, 1250 organizzazioni coinvolte, 30,4 milioni di euro di contributi deliberati a fronte di un valore pari a 67 milioni di euro. Esperienze che raccontano gli elementi di cambiamento, i luoghi, le nuove professionalità di un welfare condiviso e partecipato. Sperimentazioni che hanno permesso nuovi sistemi di connessione tra cittadini come “WeMi”, inedite modalità di supportare le famiglie nella cura dei figli o di assistere gli anziani come nel caso di “Comunità possibile” nel Magentino e “La cura è di casa” nel VCO. O di ridare attrattiva a territori spopolati offrendo allo stesso tempo opportunità di formazione ai giovani, come testimonia il Co-Factoring nella scuola abbandonata del progetto “Sbrighes!”, in provincia di Tirano.

«La povertà, i problemi legati ai temi del welfare, si sconfiggono con l’analisi del problema e la convergenza di tutti: cittadini, aziende, mondo dello sport possono e devono dare una mano», spiega Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Cariplo «Non possiamo lasciare che migliaia di bambini non abbiano cibo a sufficienza o che le famiglie non trovino risposte di fronte alla cura degli anziani, all'assistenza dei disabili, all'educazione e alla formazione dei ragazzi».

Contenuti correlati