Fondazione Don Gnocchi

FILing Good, il potenziamento per bambini con funzionamento intellettivo limite

4 Ottobre Ott 2017 1258 04 ottobre 2017

Il progetto della Fondazione Don Gnocchi è stato selezionato da Vodafone e può essere sostenuto con un sms solidale fino al 12 ottobre

  • ...
Schermata 2017 10 04 Alle 13
  • ...

Il progetto della Fondazione Don Gnocchi è stato selezionato da Vodafone e può essere sostenuto con un sms solidale fino al 12 ottobre

Una palestra attrezzata e un anno di trattamento per un primo gruppo di bambini con un team di specialisti composto da medici, psicologi, psicomotricisti ed educatori. È l’obiettivo della campagna di raccolta fondi "FILing GOOD", un progetto realizzato da un gruppo di ricercatori della Fondazione Don Gnocchi e promosso sulla piattaforma “Ogni Sport Oltre” di Fondazione Vodafone. Fino al 12 ottobre è possibile sostenere il progetto di movimento e gioco per aiutare bambini con difficoltà ai limiti della disabilità, stimolando le loro abilità intellettive e sociali per prevenire fallimenti scolastici o patologie psichiche durante l’adolescenza e l’età adulta: i clienti Vodafone possono donare 2 euro con un SMS al numero 45531, scrivendo semplicemente OSO 16.

È questo l’obiettivo di “FILing GOOD”, progetto realizzato da un gruppo di ricercatori della Fondazione Don Gnocchi e promosso sulla piattaforma “Ogni Sport Oltre” di Fondazione Vodafone nell’ambito di una campagna di crowdfunding a partire da lunedì 4 settembre. Il progetto si rivolge ai bambini con Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) e nasce dall’esperienza di un team di ricercatori del Centro IRCCS “S. Maria Nascente” di Milano, che ha sviluppato un metodo riabilitativo (Movement Cognition and Narration of the Emotions Treatment - MCNT), dove i bambini svolgono attività coinvolgenti e motivanti di action game therapy, con strumenti tecnologici come Wii e Xbox e sport indoor.

«L’obiettivo- spiega la dottoressa Michela Zanette, neuropsichiatra infantile della Fondazione Don Gnocchi - è quello di promuovere attività di psicomotricità incentrate sul movimento e sul gioco, allo scopo di far ripartire le abilità intellettive e sociali dei bambini con Funzionamento Intellettivo Limite. Questi bambini hanno difficoltà ai limiti della disabilità in numerosi ambiti: apprendimento, movimento e coordinazione, pianificazione e sono spesso isolati socialmente. Se non adeguatamente aiutati, hanno un'alta probabilità di andare incontro a fallimenti scolastici e di sviluppare patologie psichiche durante l’adolescenza e l’età adulta. Numerosi studi indicano l’importanza del movimento per lo sviluppo delle abilità intellettive e sociali. Da qui l’idea di FILingGOOD: utilizzare l’attività motoria per aiutare questi bambini a sviluppare le proprie potenzialità per un futuro migliore e più sereno».

Il progetto prevede il coinvolgimento di un gruppo di bambini tra i 6 e gli 11 anni, che lavoreranno in maniera intensiva per un anno suddivisi in “squadre”, così da favorire sia la dimensione del gioco e della competizione, che quella del lavoro insieme, alla scoperta delle proprie risorse e del valore del gruppo. Il lavoro di psicomotricità sarà affiancato da attività a supporto della crescita anche sul piano emotivo e cognitivo, con attività che favoriranno la capacità di concentrazione e di problem solving. Il progetto è stato selezionato da Fondazione Vodafone nell’ambito di una “call for ideas”, in cui sono state individuate le 28 idee migliori per avvicinare le persone con disabilità allo sport.

Contenuti correlati