#StampelleAzzurre

Europei Calcio Amputati: L'Italia chiude quinta e pensa al Mondiale

9 Ottobre Ott 2017 1713 09 ottobre 2017

La Nazionale di calcio amputati ha concluso con un ottimo quinto posto il Campionato Europeo promosso dalla EAFF (European Amputee Football Federation)

  • ...
Sasso
  • ...

La Nazionale di calcio amputati ha concluso con un ottimo quinto posto il Campionato Europeo promosso dalla EAFF (European Amputee Football Federation)

C’è un Italia di calcio già qualificata ai Mondiali: è la Nazionale di calcio amputati che, ad Istanbul, ha concluso al quinto posto il Campionato Europeo promosso dalla EAFF (European Amputee Football Federation). La Nazionale Italiana, dopo aver perso di misura (2-1) il quarto di finale con la Spagna (la rete azzurra di Padoan) ha superato la Francia 1-0 con un gol di Gianni Sasso e vinto quest’oggi la finale 5° - 6° posto, contro l’Irlanda, grazie ad una doppietta dell’attaccante bergamasco Daniele Piana.

Nessun rimpianto in casa azzurra, ma una grande consapevolezza per una formazione, ben preparata dai tecnici Vergnani e Zarzana, cui più di così non si poteva davvero chiedere. Il quarto posto conclusivo degli iberici, che hanno perso 3-1 dalla Polonia la finale per il bronzo, lo testimonia. La finale che si giocherà alla Vodafone Arena, stadio del Besiktas, opporrà in serata i padroni di casa della Turchia all’Inghilterra.

Il piazzamento azzurro tra le prime otto nella rassegna continentale garantisce all’Italia il pass azzurro per i Mondiali in Messico del 2018.

L’avventura azzurra in terra turca era iniziata nel migliore dei modi grazie alla vittoria convincente ottenuta dagli azzurri nella partita di esordio del 3 ottobre con il Belgio. Poker in apertura per gli azzurri: 4-0 il risultato finale con le reti del bomber ischitano Gianni Sasso (doppietta), il difensore romano, Arturo Mariani, ed il vicentino Emanuele Padoan.

Nella seconda giornata dell’Europeo, nonostante una grande prestazione azzurra, l’Italia non è andata oltre lo 0-0 con la Francia. Transalpini a lunghi tratti messi sotto sul piano del gioco. Solo il palo e tre grandi parate dell'estremo difensore francese hanno negato il gol alle Stampelle azzurre.

Nell’ultima gara del girone B gli azzurri sono stati sconfitti 3-0 dalla Polonia. Una gara in cui la Nazionale esteuropea ha dimostrato la superiorità tecnica e fisica